rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

"Il 2 agosto iscrizione all'Eccellenza"

BRINDISI – La Figc ha fatto sapere al Comune di Brindisi, confermando la non ammissione al campionato di Seconda divisione della Lega Pro, che la documentazione ed ogni altro adempimento per l’iscrizione della squadra di calcio al campionato di Eccellenza della Lega Nazionale Dilettanti dovranno essere disponibili e conclusi entro il 2 agosto, assieme al versamento di un assegno di 100mila euro.

BRINDISI - La Figc ha fatto sapere al Comune di Brindisi, confermando la non ammissione al campionato di Seconda divisione della Lega Pro, che la documentazione ed ogni altro adempimento per l'iscrizione della squadra di calcio al campionato di Eccellenza della Lega Nazionale Dilettanti dovranno essere disponibili e conclusi entro il 2 agosto, assieme al versamento di un assegno di 100mila euro.

Sembra quindi chiusa ogni porta per la serie D, ma l'amministrazione comunale ha chiesto alla federazione di riesaminare tale ipotesi. Adesso c'è una nuova società pronta a dare una nuova prospettiva al calcio locale, e ci sono gli imprenditori pronti a finanziare l'operazione. Anche quella che comporterebbe una permanenza in D (Seconda divisione della Lega Pro), ha fatto presente il vicesindaco Mauro D'Attis in una lettera di risposta, appellandosi allo stesso articolo 52 del regolamento citato dalla Figc.

La nota di D'Attis è indirizzata sia al presidente federale Giancarlo Abete che al presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Carlo Tavecchio confermando la presenza di una nuova società pronta ad iscriversi al campionato indicato, ma tentando per l'ultima volta la carta della permanenza del calcio locale tra i professionisti, dopo "aver inutilmente tentato di salvare la società Football Brindisi 1912", non iscritta per difetto di requisiti (Antonio Pupino non ha fornito le certificazioni richieste né nei termini, né trascorsi gli stessi).

"Sono stato messo a diretta conoscenza della prassi utilizzata in questi casi, quella cioè di far ripartire le società di città radiate o non ammesse da almeno due categorie inferiori - riconosce D'Attis -. Vorrei ulteriormente essere certo, però, che anche quest'anno non ci saranno eccezioni e, ove ci fossero, chiedo di esaminare benevolmente la possibilità che la costituenda società sportiva facente riferimento alla città di Brindisi possa essere ammessa al campionato nazionale dilettanti con le forme e le procedure che vorrete indicare".

Ma intanto si deve fare in fretta almeno per l'iscrizione all'Eccellenza, altrimenti il calcio locale scomparirà davvero almeno per il campionato 2011-2012. E per gli anni successivi resterebbe l'incertezza. Qui sotto le lettere della Figc e quella del vicesindaco: per leggerle o scaricarle cliccare sul link.

CALCIO - Lettera FGIC CALCIO - Lettera Comune di Br

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il 2 agosto iscrizione all'Eccellenza"

BrindisiReport è in caricamento