Sport

Gli arbitri di Brindisi-Pistoia esclusi dal prossimo turno del campionato

Alessandro Martolini, Mark Bartoli e Nicola Ranaudo , gli arbitri che hanno diretto la partita Enel Brindisi-Giorgio Tesi Pistoia di domenica scorsa, non sono stati inseriti nell’elenco delle “terne” che arbitreranno le partite del campionato di basket di serie A, in programma sabato e domenica prossimi

BRINDISI - Alessandro Martolini, Mark Bartoli e Nicola Ranaudo , gli arbitri che hanno diretto la partita Enel Brindisi-Giorgio Tesi Pistoia di domenica scorsa, non sono stati inseriti nell’elenco delle “terne” che arbitreranno le partite del campionato di basket di serie A, in programma sabato e domenica prossimi. I tre arbitri non sarebbero stati designati a seguito della discussa direzione di gara di Brindisi-Pistoia, fortemente contestati dal presidente Nando Marino durante ed al termine della gara, ma anche da coach Piero Bucchi e dallo stesso coach Vincenzo Esposito.

L’ indiscrezione è stata ampiamente riportata a caratteri cubitali dal Corriere dello Sport-Stadio secondo cui la mancata designazione di Martolini, Bartoli e Ranaudo è da ritenersi strettamente legata alla controversa conduzione della partita Brindisi-Pistoia che è anche costata al presidente Nando Marino un inibizione fino al 2 febbraio prossimo. In particolare gli stessi telecronisti di Rai Sport 1 avevano evidenziato che nel finale la partita era sfuggita letteralmente dalle mani degli arbitri ed avevano rivisto alla moviola l’episodio più contestato della partita.

Quando mancavano 15 secondi alla fine dell’incontro, con il punteggio fissato su 69-71 in favore di Pistoia, Alessandro Martolini aveva fischiato una “palla accompagnata” a Banks , mentre come era evidente ed anche sostenuto in diretta dai commentatori  Rai Sport 1 Riccardo Pittis e Maurizio Fanelli, poteva starci, invece, un fallo di Lombardi sullo  stesso Banks che nel contatto, come si vede in TV, aveva spostato la gamba del giocatore brindisino, costringendolo a cambiare passo. E’ stato il fallo che ha deciso il risultato finale e che giungeva a conclusione di una lunga serie di errori arbitrali (alcuni contestati con forza anche dalla panchina di Pistoia) e che ha fatto balzare dalla sedia il presidente brindisino Nando Marino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli arbitri di Brindisi-Pistoia esclusi dal prossimo turno del campionato

BrindisiReport è in caricamento