rotate-mobile
Sport

Esordio impegnativo ma esaltante per l'Assi Ostuni

OSTUNI – Il 3 e 4 settembre a Bari, al Memorial Patella, il 5 a Ostuni al Memorial Vito Gentile, dove incontrerà l’Enel Basket Brindisi. Poi l’11 settembre la prima gara ufficiale di Coppa Italia, a Risceglie, contro il Ruvo. Migliore esordio per l’Assi Basket Ostuni non ci poteva essere. I tifosi saranno sicuramente soddisfatti di queste prime battute, preludio della nuova stagione che si spera sia altrettanto entusiasmante della passata.

OSTUNI - Il 3 e 4 settembre a Bari, al Memorial Patella, il 5 a Ostuni al Memorial Vito Gentile, dove incontrerà l'Enel Basket Brindisi. Poi l'11 settembre la prima gara ufficiale di Coppa Italia, a Risceglie, contro il Ruvo. Migliore esordio per l'Assi Basket Ostuni non ci poteva essere. I tifosi saranno sicuramente soddisfatti di queste prime battute, preludio della nuova stagione che si spera sia altrettanto entusiasmante della passata.

Al torneo Patella, oltre alla squadra ostunese, vincitrice della passata edizione, ci saranno il Cus Bari, B dilettanti, Risceglie e Ruvo, A dilettanti come l'Assi. Il 5 settembre si disputerà lo storico Memorial Gentile. "L'Assi Ostini - fanno sapere i dirigenti - sarà onorata di incontrare sul proprio parquet l'Enel, matricola della seria A che proprio oggi comincia la sua preparazione a Costernino". E aggiungono: "Sarà una festa del basket brindisino. L'Enel è al suo esordio e la nuova squadra della società brindisina, piena di campioni tesserati nelle scorse settimane, potrà dare spettacolo di fronte ai propri tifosi e agli amanti del basket dell'intera provincia di Brindisi".

Ma sarà anche l'esordio dell'Assi nella sua città, di fronte al suo pubblico che freme per vedere all'opera Morena, Gigena, Basei, Ruggiero, Circosta, Valerio e altri. "Le premesse per un grande avvenimento - sottolinea la società in una nota stampa - ci sono tutte. Una di queste premesse è la grande affluenza di spettatori agli allenamenti della squadra allenata da coach Giovanni Putignano. Gli spettatori guardano con attenzione le partitelle e l'entusiasmo monta sempre più".

A riscontro di questo c'è il buon andamento della campagna abbonamenti, anzi della campagna "tessere del tifoso", come la chiama la società gialloblù. Le vecchie tessere sono in corso di rinnovamento. Gli abbonati dello scorso campionato sino al 31 del mese hanno l'opzione del posto che occupavano nel precedente campionato. "Le prenotazioni sono a buon punto - fanno sapere dalla società -. La previsione è di conferma di tutti gli abbonamenti della scorsa stagione. Poi saranno disponibili i posti ancora liberi".

La squadra di coach Putignano sta svolgendo due sedute giornaliere di allenamento. Domenica si riposa. E' il primo stacco dopo quindici giorni di lavoro molto intenso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio impegnativo ma esaltante per l'Assi Ostuni

BrindisiReport è in caricamento