rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Sport

Esordio vincente del Brindisi con doppietta del nuovo arrivo Ceccarelli

ISOLA LIRI – Esordio con il botto per il Brindisi che vince a Isola Liri nonostante la preparazione non sia ancora al top (è iniziata con undici giorni di ritardo rispetto alle avversarie) e la squadra sia incompleta: oltre ad assenze importanti come quelle dei terzini Idda e Castracani, occorre un altro terzino sinistro di qualità e un centrocampista. Il presidente Vittorio Galigani a fine gara ha annunciato che assieme al vice presidente Antonio Pupino ed al segretario Franco Bellante erano diretti a Milano per chiudere queste trattative.

ISOLA LIRI ? Esordio con il botto per il Brindisi che vince a Isola Liri nonostante la preparazione non sia ancora al top (è iniziata con undici giorni di ritardo rispetto alle avversarie) e la squadra sia incompleta: oltre ad assenze importanti come quelle dei terzini Idda e Castracani, occorre un altro terzino sinistro di qualità e un centrocampista. Il presidente Vittorio Galigani a fine gara ha annunciato che assieme al vice presidente Antonio Pupino ed al segretario Franco Bellante erano diretti a Milano per chiudere queste trattative.

Ma torniamo alla gara ed all?esordio con il botto. Non era facile vincere questa partita. Ma il Brindisi c?è riuscito con una doppietta di Ceccarelli. Il giocatore, che domenica scorsa aveva giocato col Cosenza, si è messo a disposizione di Florimbj giovedì e oggi ha realizzato una doppietta. Eccezionale il senso della posizione e del gol di questo ragazzo. Ma eccezionali anche i due giovanissimi Piro e Maiorino. Con l?entrata di quest?ultimo al posto di Moscelli la squadra ha cambiato aspetto e in avanti è diventata molto più efficace.

I gol sono arrivati al 46? del primo tempo e nella ripresa. Al 46? Cejas ha calciato una punizione per la testa di Moscelli. Il colpo di testa si è stampato sul palo ed è ritornato in campo. Ceccarelli, che aveva seguito il pallone, si è fatto trovare pronto ed ha messo in rete. Nella ripresa una ingenuità di Cejas ha consentito il momentaneo pareggio. De Matteis stava inseguendo un pallone destinato a finire sul fondo. Cejas è andato a contrastarlo e l?avversario è finito a terra. L?arbitro ha fatto segno di proseguire, il guardalinee non è stato d?accordo ed è stato assegnato il rigore. Ha calciato Raffaello mettendo in rete.

Al 34? il gol della vittoria biancazzurra. Il nuovo entrato Maiorino, classe 1989, si porta sulla destra, appoggia a Piro, classe 1989, il quale entra in area, si ferma, guarda e vede Ceccarelli che si è subito messo in posizione d?attesa. Gli arriva il pallone ed è gol. Il Brindisi ha avuto anche la possibilità di mettere a segno il terzo gol con Piro, ma il portiere Fiorini, è uscito a valanga (o alla disperata) sui piedi del giocatore ed è riuscito in qualche modo a togliergli la palla.

Florimbj ha schierato la squadra con il modulo 4-2-3-1. In porta Marconato, linea di difesa con  Coduti a destra  e  Fruci sinistra; centrali Taurino e La Rosa. In mediana bassa Cejas e Pizzolla. Quindi a sinistra Alessandrì, che spesso si sposta in copertura, al centro Moscelli e a destra Piro. Attaccante con l?incarico di trovarsi al posto giusto nel momento opportuno Ceccarelli. Grossi ha risposto con il 4-3-3: Fiorini in porta; a  destra Frioni e a sinistra La Rocca. Difensori centrali Gennari e Paolacci. Mediana a tre con Mucciarelli, Raffaello  e Zappacosta; in avanti Costanzo, De Matteis e Bussi.

Il Brindisi si procura la sua prima occasione dopo trenta secondi. Punizione calciata da Cejas, Piro in area deve solo deviare per mettere in rete, ma lascia a Moscelli e tutto sfuma. I padroni di casa si ren donbo pericolosi al 12? con la punizione calciata dalla sinistra, arriva Zappacosta che in sforbiciata cerca la rete ma trova la traversa.Quattro minuti dopo Marconato salva la sua porta deviando in angolo un insidioso tiro dalla destra partito dal piede di Zappacosta.

Il Brindisi tiene bene il campo, anche se la fatica si fa sentire. C?è però voglia di fare bene, di vincere. Ed al 46?, pochi secondi prima che termini il minuto di recupero concesso dall?arbitro Intagliata di Siracusa, il Brindisi passa in vantaggio. La ripresa è sempre di marca brindisina. L?allenatore dell?Isola Liri cerca di cambiare l?andamento della gara inserendo Vigliotti al posto di Gennari e Caira al posto di Zappacosta. Qualcosa cambia in effetti. Ma per colpa del Brindisi che concede un rigore agli avversari su un pallone che sta rotolando fuori inseguito vanamente da De Matteis.

Moscelli si è spento. Al suo posto al 22? entra Maiorino e la squadra di ravviva. Anche perché un minuto prima i padroni di casa sono andati vicinissimi al gol con Raffaello il quale dalla distanza spara una bordata che viene respinta dal palo. Maiorino si mette subito in evidenza. Fruci crossa e l?attaccante da buona posizione di testa non riesce a centrare la porta.

Il gol è nell?aria e l?azione, come già detto, parte dal piede di Maiorino. Il Brindisi, dopo avere avuto l?opportunità con Piro di realizzare il terzo gol, rischia al 47? (secondo dei cinque minuti di recupero concessi) di prendere il gol del pareggio sugli sviluppi di un corner, con il colpo di testa di Caira, lasciato solo in area. Per fortuna dei biancazzurri Caira è impreciso e manda il pallone fuori.

?Sono molto emozionato ? commenta a fine gara Galigani -. Sono emozionato e contento per la squadra, i tifosi e la città di Brindisi. Questa vittoria la dedichiamo ai tifosi e alla città. Speravamo nella vittoria, ma temevamo di non farcela per via della preparazione partita in ritardo. Ora io, il vice presidente Pupino e il segretario Bellante proseguiamo per Milano dove dobbiamo chiudere le trattative per un terzino sinistro e un centrocampista?. Due giocatori di qualità per elevare il tasso tecnico della squadra.

ISOLA LIRI ? FOOTBALL BRINDISI 1-2

Isola Liri ? Fiorini, Frioni, La Rocca, Mucciarelli, Gennari (dal 10? st Vigliotti), Paolacci, Costanzo, Raffaello, De Matteis, Zappacosta (dal 10? st Caira), Bussi (dal 28? st Flavi). A disp.: Tomaselli, Romano, Sperati, Faccio. All.: Grossi

Brindisi ? Marconati, Coduti, Fruci, Cejas, Taurino, La Rosa, Piro, Pizzolla, Ceccarelli, Moscelli (dal 22? st Maiorino), Alessandri. A disp.: Prisco, Mottola, Pupino, Angotti, Gelfusa, Alese. All.: Florimbj

Arbitro ? Intagliata di Siracusa

Reti ? Nel pt al 46?Ceccarelli; nel st al 14? su rigore Raffaello, al 34? Ceccarelli

Note ? Ammoniti Paolacci e Frioli per l?Isola Liri, Pizzolla per il Brindisi; angoli 5-1 (3-1) per l?Isola Liri; recupero: 1? nel pt, 5? nel st; spettatori quattrocento circa, una cinquantina i brindisini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio vincente del Brindisi con doppietta del nuovo arrivo Ceccarelli

BrindisiReport è in caricamento