Circolo della Vela Brindisi: Fabrizio Maltinti è il nuovo presidente

L'alto ufficiale in congedo della Brigata Marina San Marco succede a Teo Titi, che rivestirà il ruolo di vice presidente

BRINDISI – Fabrizio Maltinti, alto ufficiale della Brigata Marina San Marco in congedo, è il nuovo presidente del Circolo della Vela di Brindisi. Il consiglio direttivo del Circolo, eletto domenica scorsa (19 gennaio) dall’assemblea dei soci, si è riunito stasera per designare il successore di Teo Titi, che la scorsa settimana ha rassegnato le dimissioni dalla presidenza del Cdv, dopo averne retto le redini per quasi sette anni.

E' stato lo stesso Titi a proporre la nomina di Maltinti, eletto presidente, per acclamazione, all’unanimità. Successivamente, su proposta di Maltinti, il consiglio ha nominato: Teo Titi vice Presidente, Marcello Pais vice Presidente (e direttore sportivo), Antonio Giannuzzi Segretario, Gaetano Caso Tesoriere, Dario Pinto Addetto ai materiali e Cosimo Cataldi Addetto alla casa ed alle attività sociali.

La biografia di Fabrizio Maltinti

Fabrizio Maltinti, Ufficiale della Marina Militare “a riposo” dal 2012, ha prestato servizio per oltre quaranta anni nella Brigata Marina San Marco.  Laureato in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali, esperto di strategia e di relazioni internazionali, è stato impiegato nei vari Teatri Operativi nei quali il Reparto ha operato (Beirut, Libano 1982-1984; Mogadiscio, Somalia 1992-1994; Sarajevo, Bosnia-Erzegovina 1995-1996; Pristina, Kosovo 1999-2004; Naqura, Libano 2006) e negli Alti Comandi Nato di Napoli (1994-1998) e Mons, Belgio (1998-2001) dove, tra l’altro, nel 1999, durante la crisi  Kosovara, è stato anche portavoce della Nato nel corso di  svariate live press-conferences. 

Nel 2004 ha comandato la Riserva Strategica Nato a Pristina, Kosovo durante le elezioni politiche.  Dal 2009 al 2012, ha prestato servizio a Tolone (Francia) dove ha svolto l’incarico di Rappresentante della Marina Militare Italiana presso la Marina Militare Francese.
La sua attenzione verso i conflitti e le dinamiche internazionali, continua ancora oggi dove, con un’attenta, obiettiva e documentata analisi, prova a ricercare la verità, diffondendola attraverso conferenze e per ultimo con un libro “L’eredita del profeta”, edito nel 2017.  

Il Circolo della Vela

Fondato nel 2003, il Circolo della Vela Brindisi organizza la regata internazionale Brindisi-Corfù, a scuola vela federale, organizza corsi per la patente nautica e di avviamento alla vela per adulti, ha una squadra agonistica nelle classi Laser e Optimist, organizza e ospita eventi velici nazionali ed internazionali sotto l'egida della Federazione Italiana Vela e dell'VIII Zona della stessa Fiv. Nell'ambito delle attività, opera anche il gruppo Donne della Vela, impegnato nella promozione ed organizzazione dei programmi culturali e di attualità del circolo e della stessa Brindisi-Corfù. La sede sociale e la base nautica sono ubicate nel Marina di Brindisi a Bocche di Puglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Lite con l'inquilino: proprietario fa un buco, entra e mura la porta

  • Coronavirus: "Pugliesi di rientro dal Nord contattino le autorità sanitarie"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento