rotate-mobile
Sport

Fantoni, un pivot per l'Enel Basket

BRINDISI - Febbrili trattative in casa Enel Basket Brindisi per l’allestimento del roster che, a partire dal prossimo 2 ottobre, cercherà, attraverso i playoff, di riconquistare il massimo campionato italiano di pallacanestro.

BRINDISI - Febbrili trattative in casa Enel Basket Brindisi per l'allestimento del roster che, a partire dal prossimo 2 ottobre, cercherà, attraverso i playoff, di riconquistare il massimo campionato italiano di pallacanestro.

Coach Piero Bucchi, infatti, dopo Poletti e Simoncelli, sta perfezionando col suo staff l'ingaggio di quei giocatori che garantiranno qualità, punti e sostanza difensiva: uno degli obiettivi prioritari e per la cui ufficializzazione sia solo una questione di ore è Tommaso Fantoni, pivot nato a Livorno, classe 1985, alto 204 cm, reduce dalla vittoria del campionato di LegaDue con la Fastweb Casale Monferrato.

Fantoni, in stagione regolare, ha garantito 12,6 punti di media in 26 minuti di impiego, col 56,8% da due, il 71,5% nei tiri liberi, 6 rimbalzi di media. Nelle 11 partite di playoff, con un utilizzo leggermente ridotto (22,5 minuti per partita), ha continuato a garantire un apporto significativo: 9,6 punti col 58% da due, il 65% nei liberi e 5,8 rimbalzi di media.

Nelle ultime tre stagioni ha sempre indossato la canotta rossoblu piemontese, è stato votato "mvp" italiano dell'ultimo campionato e, durante i playoff, ha pure tagliato il traguardo dei mille punti segnati sempre con la casacca di Casale Monferrato. Fantonipuò vantare, nel proprio curriculum, anche 37 presenze e 211 punti messi a segno con la nazionale italiana: sarebbe, dunque, un autentico colpo gobbo se l'Enel riuscisse ad aggiudicarsi le sue prestazioni.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fantoni, un pivot per l'Enel Basket

BrindisiReport è in caricamento