Brindisi spento e inconcludente: a Fasano arriva la prima sconfitta

La squadra di mister Catalano si impone con merito (2-0) sugli uomini di De Luca, che perdono la vetta della classifica

FASANO - Dopo tre vittorie in tre partire, a Fasano arriva il primo ko per il Brindisi, che non è più la capolista del campionato di Serie D (girone H). La squadra di mister Catalano si è imposta con merito sugli uomini di mister De Luca. Entrambe le reti (la prima di Russo, la seconda di Gaetani) sono state realizzate nella ripresa. Il Brindisi ha avuto qualche occasione nel primo tempo. Nella seconda metà di gara non ha costruito praticamente nulla. I padroni di casa hanno avuto in mano il pallino del gioco per ampi tratti, conquistando con pieno merito i tre punti davanti ai propri tifosi, in un "Vito Curlo" con capienza ridotta a 500 spettatori, nel rispetto delle norme anti Covid. 

Primo tempo

Anche oggi mister De Luca opta per la la difesa a tre composta da D’Angelo, Sicignano e Clemente. A centrocampo linea a a quattro con Botta e Bottari al centro e Boccadamo e Palumbo sulle fasce. In attacco, Cerone sulla trequarti, dietro a Palazzo e Lacarra. 

All’11’ grosso errore di Lacirignola, che si fa sfuggire la palla in uscita alta, sugli sviluppi di un calcio di punizione, e la consegna i volontariamente a Narese, che a un centimetro dalla porta battezza il legno. Al 21’ Palumbo, dopo uno scambio in velocità con Lacarra, si presenta solo davanti al portiere avversario Suma, ma da posizione defilata non riesce a superare l’estremo difensore. Un minuto dopo, ghiotta occasione per Lacarra, che calcia di prima intenzione dal limite dell’area, indirizzando di poco sopra la traversa. La partita è vivace, con una leggera supremazia territoriale del Fasano, che al 28’ si fa rivedere dalle parti di Lacirignola con un calcio piazzato che finisce di poco sul fondo. Gli ospiti replicano al 32’ con un’incursione di Palazzo che entra nell’area avversaria e scarica su Lacarra. Questi da buona posizione tenta il colpo di biliardo, ma non inquadra il bersaglio. Al 44’, bello spunto personale di Cavaliere, che dopo uno slalom sulla trequarti si incunea nell’area del Brindisi e tenta di sorprendere Lacirignola di punta, ma il portiere brindisino neutralizza la conclusione. Il primo tempo non regala altre emozioni. 

Secondo tempo

In avvio di ripresa, la svolta. Dopo neanche due minuti dalla ripresa delle ostilità, Russo svetta sui difensori del Brindisi su un’azione da calcio d’angolo e di testa supera Lacirignola, portando il Fasano in vantaggio. I padroni di casa continuano a spingere. Al 6’ Cavaliere, in piena area, tenta di spiazzare Lacirignola con un tocco ravvicinato di prima intenzione, ma il portiere brindisino para con i piedi. Al 14’ Boccadamo perde palla a centrocampo e fa involontariamente partire un contropiede avversario che si conclude con un tiro fuori misura di Gaetani. Al 22’ De Luca tenta di rivitalizzare uno spento Brindisi con un cambio di modulo, dal 3-4-3 al 4-3-3, accompagnato dagli innesti di Maglie e Iaia.

Al 24’, Sicignano intercetta di testa la sfera in area fasanese ma non riesce a indirizzarla verso la porta. Dopo questa parentesi brindisina, il Fasano torna imporre i suoi ritmi. Al 32’, l’ottimo Lanzone si invola sulla fascia destra e dopo aver percorso 20 metri palla al piede fa partire un cross sul quale Gaetani, di testa, non lascia scampo a Lacirignola, siglando il raddoppio. La partita, di fatto, si chiude qui. Il Brindisi ha mostrato grosse lacune difensive e scarsa incisività offensiva. Domenica prossima, in occasione della gara casalinga contro la Fidelis Andria, si dovrà cambiare registro. 

Tabellino

Fasano-Brindisi 2-0

Brindisi (3-4-1-2): Lacirignola; Sicignano (35’st Nocerino) D’Angelo Clemente 30’st Nives); Boccadamo Bottari (30’st Zanghi) Botta Palumbo (20’st Iaia); Cerone; Palazzo Lacarra (18st Maglie). A disp.: Pizzolato, Merito, Taveri, Pizzolla. All.: Claudio De Luca.

Fasano (4-3-3): Suma; Brescia (15’st Vogliacco) Cassano Russo (45’st Angelini) Riccardi (1st De Carolis); Bernardini Narese Monaco (41’st Difino Davide); Gaetani Cavaliere Lanzone (43’st Procida). A disp.: Caccetta, Angelini, Difino Davide, Castrovilli, Nadarevic, Procida, Trovè. All.: Raimondo Catalano.

Arbitro: Giuseppe Vingo di Pisa, coadiuvato da Giacomo Bianchi di Pistoia e Federico Linari di Firenze

Marcatori: 3’st Russo (F), 25’st Gaetani (F).

Ammoniti: 30’pt D’Angelo (B), 9’st Lacarra (B), 12’st Lanzone (F).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Note: . Angoli: 6-5 per il Brindisi. Recupero: 0’pt; 5’st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento