rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Fasano-Selva al solito Faggioli

FASANO - Va al fiorentino Simone Faggioli al volante dell'Osella FA 30 Zytek, la54ma Coppa Selva di Fasano, ottava prova del Campionato Italiano Velocità… Montagna organizzata dalla Egnathia Corse. Faggioli nel gruppo E2/M ha percorso per due volte i 5,6 km del tortuoso tracciato in un tempo totale di 4'16"03, e con un miglior tempo di salita 2'06"89, battendo il suo record del 2009.

FASANO - Va al fiorentino Simone Faggioli al volante dell'Osella FA 30 Zytek, la54ma Coppa Selva di Fasano, ottava prova del Campionato Italiano Velocità… Montagna organizzata dalla Egnathia Corse. Faggioli nel gruppo E2/M ha percorso per due volte i 5,6 km del tortuoso tracciato in un tempo totale di 4'16"03, e con un miglior tempo di salita 2'06"89, battendo il suo record del 2009.

Faggioli vince per la settima volta consecutiva (peraltro nel giorno del suo compleanno) e consolida la posizione in btesta alla classifica della Commissione Sportiva Automobilistica dell'Automobile club d'Italia. La gara si è svolta in condizioni meteo ottimali, numeroso il pubblico che ha seguito la Fasano-Selva in tutte le sue fasi.

Il campione toscano ha dedicato la sua vittoria a Georg Pasa. Buon secondo posto per il napoletano Piero Nappi anche lui al volante di una Osella FA 30 Zytek, piazzatosi a 9"39 di distacco da Faggioli. Nappi è arrivato con sole tre ruote al traguardo, dopo aver danneggiato la quarta a un chilometro dalla conclusione del tracciato. Terzo posto per il calabrese Carmelo Saramozzino che ha dato il massimo nella seconda salita con la sua Lola Zytek '02.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasano-Selva al solito Faggioli

BrindisiReport è in caricamento