“Salutiamo insieme l’estate”: giochi e divertimento al Circolo della vela Brindisi

I corsi di vela dedicati ai ragazzi dai 6 ai 18 anni hanno avuto inizio il 15 giugno e si sarebbero dovuti concludere il 7 agosto, ma data la grande richiesta di partecipazione, sono stati prorogati sino al 18 settembre

Foto di Giovanni Politi

BRINDISI - “Salutiamo insieme l’estate” così il Circolo della Vela di Brindisi, con sede presso il porticciolo turistico, Sabato 3 ottobre alle ore 10, ha voluto chiudere l’entusiasmante stagione estiva, organizzando un incontro conclusivo di condivisione e divertimento, interamente dedicato alla Vela, invitando tutti i giovani allievi protagonisti delle 10 “Settimane azzurre”.

I corsi di vela dedicati ai ragazzi dai 6 ai 18 anni hanno avuto inizio il 15 giugno e si sarebbero dovuti concludere il 7 agosto, ma data la grande richiesta di partecipazione, sono stati prorogati sino al 18 settembre, in attesa della riapertura del nuovo anno scolastico. L’obiettivo primario delle Settimane Azzurre, così riferisce il Presidente del Circolo della Vela Fabrizio Maltinti, è quello di diffondere lo sport della vela, così come quello di promuovere tra i giovani e le rispettive famiglie la cultura del mare, il rispetto dell’ambiente marino e della natura, nonché l’importanza dello spirito di squadra, che sostiene lo sport della vela. 

Non meno importante la consapevolezza che si acquisisce praticando tale sport, che gli accadimenti della vita dipendono dalle nostre scelte individuali. La mattinata si è svolta tra giochi e test inerenti le tecniche marinare acquisite, un modo divertente per testare se ciò che è stato insegnato sia stato appresso. I ragazzi hanno risposto con gioia ed impegno, tanta la voglia di partecipare, in maniera sana e rispettosa nei confronti dell’altro, valori importanti per una convivenza corretta e civile. Nel corso dell’evento sono state regalate ai partecipanti le magliette, con il logo, a tema vela, più votato, stampato sulla maglietta ufficiale dei corsi estivi, derivante dal concorso “Disegna la maglietta” indetto dal Circolo della Vela durante il lockdown. Una brillante iniziativa a cui hanno aderito giovani da tutte le parti d’Italia, con la partecipazione di alcuni Istituti della Scuola Secondaria di 1° grado.

La vincitrice è Maria Elena Mocio, un’alunna della scuola secondaria di 1° grado dell’Istituto “Padre Angelico Lipani” di Roma.  L’incontro si è concluso con un piccolo buffet. Il Presidente ringrazia i genitori, che hanno creduto in questo progetto e negli organizzatori, affidando i propri figli, in un momento delicato per la salute pubblica. Inoltre ringrazia tutto lo staff organizzativo, tra cui gli Istruttori Federali Mauro De Felice e Ciccio Gattinari, la coordinatrice Alessia Maltinti, il responsabile tecnico Pasquale Miccolis, che ha garantito l’efficienza delle varie imbarcazioni, tutti gli aiuti istruttori e i ragazzi già esperti di vela, che volontariamente hanno prestato il loro valido aiuto, in questa estate, così particolare, dove il rispetto delle normative anti-covid, richiedeva una scrupolosa attenzione.  La riuscita di queste iniziative si deve a questo staff, che con le sue idee è andato oltre i compiti previsti, lavorando in maniera coesa, con entusiasmo e passione… Ma non finisce qui, i corsi invernali per ragazzi e adulti proseguiranno per tutto l’anno 2020-2021. Il Circolo della Vela sarà felice di accogliervi… Buon Vento a tutti!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento