Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Festa in aeroporto per l'arrivo di due medagliati dell'Italvolley

Striscioni e bandiere tricolore oggi pomeriggio all'aeroporto di Brindisi, dove sono atterrati due fra i protagonisti della nazionale di pallavolo reduce dalla medaglia di argento conquistata alle olimpiadi di Rio De Janeiro

Mirko Conversano e Massimo Colaci

BRINDISI – Striscioni e bandiere tricolore oggi pomeriggio all’aeroporto di Brindisi, dove sono atterrati due fra i protagonisti della nazionale di pallavolo reduce dalla medaglia di argento conquistata alle olimpiadi di Rio De Janeiro, al termine di una sfortunata finale contro il Brasile. Entrambi sono di Ugento (Lecce), paese di 13mila anime che ha regalato due sportivi di tale valore al volley italiano. Si tratta di Massimo Colaci, libero che milita fra le file del Trentino Volley, e Mirko Corsano, secondo allenatore dell’Italvolley.

I due erano attesi dai rispettivi famigliari e da numerosi amici. C’erano in particolare la moglie di Colaci, in dolce attesa del loro primo figlio, oltre alla moglie e alle due figlie adolescenti di Corsano.  

E poi  papà Ascanio Corsano, che allenò il figlio nel settore giovanile della “Falchi Ugento, Maurizio De Giorgi,  uno dei primi allenatori dei due pallavolisti, il sindaco di Ugento Massimo Lecci, insieme all’assessore allo Sport, Graziano Greco, e alla presidente della commissione Sport, Sabrino Cinto.

La comunità salentina celebrerà il successo dei propri concittadini con una festa organizzata per venerdì prossimo, 26 agosto. L’accoglienza ricevuta oggi in aeroporto, insomma, è stato solo un antipasto di quel che avverrà in paese fra tre giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa in aeroporto per l'arrivo di due medagliati dell'Italvolley

BrindisiReport è in caricamento