rotate-mobile
Sport

Flavia fatica con la scozzese Baltacha ma passa al terzo turno di Indian Wells

INDIAN WELLS - Un lavoro fatico e complicato per Flavia Pennetta ad Indian Wells: le sono servite oltre due ore per avere la meglio della scozzese Elena Baltacha, una giocatrice che non ha mai ottenuto grandi risultati in carriera. Eppure nell'unico precedente, Wimbledon 2000, la nostra tennista anche in quell'occasione aveva sofferto per batterla. Finì 6-3; 4-6; 6-2. La giocatrice britannica dall'inizio di questa stagione nei quattro tornei a cui ha partecipato, non è andata oltre il secondo turno.

INDIAN WELLS - Un lavoro fatico e complicato per Flavia Pennetta ad Indian Wells: le sono servite oltre due ore per avere la meglio della scozzese Elena Baltacha, una giocatrice che non ha mai ottenuto grandi risultati in carriera. Eppure nell'unico precedente, Wimbledon 2000, la nostra tennista anche in quell'occasione aveva sofferto per batterla. Finì 6-3; 4-6; 6-2. La giocatrice britannica dall'inizio di questa stagione nei quattro tornei a cui ha partecipato, non è andata oltre il secondo turno.

Flavia ha iniziato bene l'incontro ottenendo il primo set senza rischiare molto. Fondamentale la percentuale di punti ottenuti con la prima di servizio (80%). Non è un caso che il secondo parziale, perso 6-3 coincide con il momento del match in cui la brindisina ha servito peggio e le percentuali si sono dimezzate.

La seconda dell'azzurra come sappiamo non è in grado di mettere in difficoltà e la Baltacha per un momento ha pensato di potercela fare anche perché nel set decisivo va avanti di un break trovandosi sul 4-2. Ma Flavia ha reagito e nel game successivo ha fatto emergere la classe e l'esperienza strappando il servizio alla coriacea avversaria chiudendo poi 6-4. Raggiunte dunque Errani e Schiavone al terzo turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flavia fatica con la scozzese Baltacha ma passa al terzo turno di Indian Wells

BrindisiReport è in caricamento