Football Brindisi, domani incontro tra i tifosi e i Barretta

BRINDISI – I tifosi del Football Brindisi sono preoccupati per la decisione dei presidenti Francesco e Giuseppe Barretta di lasciare il calcio entro il mese di luglio. Temono che questa decisione possa far ripiombare il calcio cittadino negli anni bui, quando la società veniva gestita in maniera molto allegra da imprenditori giunti a Brindisi per avere in cambio appalti. E le conseguenze furono il fallimento del Brindisi Calcio e la radiazione dalla serie C, con ripartenza dalla terza categoria. I tifosi hanno chiesto ai Barretta di poterli incontrare. I Barretta hanno accettato. L’appuntamento è per domani pomeriggio, alle 17, nella sede del Football Brindisi.

BRINDISI – I tifosi del Football Brindisi sono preoccupati per la decisione dei presidenti Francesco e Giuseppe Barretta di lasciare il calcio entro il mese di luglio. Temono che questa decisione possa far ripiombare il calcio cittadino negli anni bui, quando la società veniva gestita in maniera molto allegra da imprenditori giunti a Brindisi per avere in cambio appalti. E le conseguenze furono il fallimento del Brindisi Calcio e la radiazione dalla serie C, con ripartenza dalla terza categoria. I tifosi hanno chiesto ai Barretta di poterli incontrare. I Barretta hanno accettato. L’appuntamento è per domani pomeriggio, alle 17, nella sede del Football Brindisi.

Intanto, al momento, non ci sono state altri interventi da parte di politici, tranne quello di ieri dei due consiglieri di Alleanza per l’Italia, che hanno sollecitato Ferrarese, presidente della Provincia, e Mennitti, sindaco di Brindisi, a fare in modo che il calcio in città possa essere portato ancora più in alto, e si sono fatti promotori di un incontro con quegli imprenditori che a Brindisi sono interessati all’energia alternativa. Sempre di ieri, come abbiamo dato notizia, è la lunga lettera che i calciatori hanno inviato ai presidenti Barretti, testimoniando la loro solidarietà e il loro impegno nel cercare di raggiungere la Prima divisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento