Football Brindisi senza Pasqualini e Siclari

BRINDISI – All’infortunato Pasqualini si è aggiunto anche Siclari. Il primo ha una distorsione ad una caviglia, l’altro ha preso, sempre in allenamento, una botta a un ginocchio. Entrambi domani non potranno essere a disposizione dell’allenatore Massimo Silva per la gara contro la Vibonese.

BRINDISI – All’infortunato Pasqualini si è aggiunto anche Siclari. Il primo ha una distorsione ad una caviglia, l’altro ha preso, sempre in allenamento, una botta a un ginocchio. Entrambi domani non potranno essere a disposizione dell’allenatore Massimo Silva per la gara contro la Vibonese.

I convocati sono diciannove. I portieri Pinzan e Ferrante; i difensori Idda, Trinchera, Taurino e Maulella; i centrocampisti Battisti, Fiore, Piccinni, Pizzolla, Minopoli, Carcione, Mortelliti, Montella e Allessandrì; gli attaccanti Albadoro, Moscelli, Da Silva e Galetti.

Per quanto riguarda la formazione, a lume di naso, non ci dovrebbero essere grosse variazioni rispetto a quella che ha realizzato ben sette gol nelle ultime due gare, conquistando sei punti contro le due squadre (Cisco Roma e Cassino) più in forma del momento. C’è il problema dei diffidati (Moscelli, Fiore, Piccinni e Battisti) che in caso di cartellino giallo dovranno saltare una gara. E, ovviamente, quella di domenica 18 aprile, a Barletta, è delicata assai. Ma stando a quel che trapela dallo spogliatoio per Massimo Silva questo non è un problema. Chi sarà mandato in campo, non solo dovrà metterci l’anima, ma dovrà anche fare attenzione a non inciampare in inutili ammonizioni. Perché la Vibonese, sebbene sia penultima in classifica, non è squadra da prendere sottogamba. La vittoria serve e, quindi, in campo dovrebbe scendere la squadra che sinora si è dimostrata più competitiva.

Se questa è linea di pensiero del tecnico biancazzurro, è evidente  che la formazione subirà solo la modifica della difesa, con il rientro di Trinchera a causa dell’assenza forzata di Pasqualini. Reparto che sarà completato da Idda, Taurino e Maulella. In mediana ci dovrebbero essere Battisti, Piccinni e Carcione e in avanti Albadoro e Moscelli, con il supporto di Fiore. E riservarsi l’ingresso nel corso della gara di Montella, che ancora non ha nelle gambe, così come Carcione e Mortelliti, il ritmo dei novanta minuti di gara.

Per quanto riguarda la Vibonese, l’unica novità dovrebbe essere l’assenza del difensore Orefice, bloccato da una giornata di squalifica. L’allenatore Angelo Galfano dovrebbe, quindi, riproporre la stessa formazione che sabato scorso è stata battuta in casa per 2-1 dal Melfi.

Quello calabrese è un gruppo dal profilo piuttosto mediocre (la posizione di classifica ne è la dimostrazione). Ma è una squadra rognosa perché si chiude come le peggiori catenacciare, creando non pochi problemi agli attaccanti avversari. Non sarà il caso del Brindisi, soprattutto se ingrana immediatamente la marcia giusta.

A dirigere la gara sarà Andrea Merlino di Udine. Si giocherà nello stadio Fanuzzi, con inizio alle ore 15. I biglietti, che si possono acquistare solo in prevendita, sono reperibili presso i punti vendita dalla Booking Show e nella sede del Football Brindisi 1912 in via de’ Terribili. Oggi sino alle 19,30. Domani sino alle 13. Mentre nei punti vendita si potranno acquistare negli orari di apertura al pubblico degli esercizi commerciali. Domani sino alle ore 13, tranne alla <Mia edicola>, in via Brandi, al Casale, dove si potranno acquistare sino a domani alle 14,30.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento