Futura Brindisi, Messina battuto di un punto

BRINDISI - Ancora un match molto tirato e sofferto per l’Europcar Futura Brindisi, squadra che partecipa al campionato femminile di Eccellenza. Sofferto perché la Rescifina Messina ha combattuto punto a punto ed è stata in partita sino alla sirena finale.

Brindisi 48 – Rescifina Messina 47

FUTURA BRINDISI: Castorani 5, Bolognese 7, Palmisano 22, Tarlo 2, Lauria 3, Mariutti 7, Saracino 2, Gismondi, Mummolo, Falcone. All. Gervasi – Pagliara,  RESCIFINA MESSINA: Aleo 5, Marchese 2, Tagliabue 2, Minuto 11, Malaja 16, Sciliberto, Vento 8, Zaccone 2. All. Malaja - Libro

BRINDISI - Ancora un match molto tirato e sofferto per l’Europcar Futura Brindisi, squadra che partecipa al campionato femminile di Eccellenza. Sofferto perché la Rescifina Messina ha combattuto punto a punto ed è stata in partita sino alla sirena finale.

Le ragazze della Futura hanno dovuto tribolare soprattutto nell’ultimo quarto. Non c’era la play titolare Marta Vargiu. E questa è stata un’assenza che si è fatta sentire. E poi la Palmisano era febbricitante. Il primo quarto è stato appannaggio delle ospiti che hanno chiuso con un parziale di 16-13.

Nei secondi dieci minuti scende in campo per la Futura Castorani. Zoppica vistosamente. Ma il contributo è fondamentale per chiudere in vantaggio 25-24.

La gara è andata avanti con le avversarie sopra di un punto sino a pochi secondi dalla fine quando la Futura ha effettuato il sorpasso. Si aggiudicano così il secondo posto all’ultima giornata di regolar season. Ora affronteranno nella fase spareggio il Monopoli. Questa prima partita di play off è prevista per sabato 10 aprile in casa e la seconda a Monopoli martedì 13 aprile, con orari da stabilire. La bella contro il Monopoli è prevista per domenica 18 aprile alle 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento