menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gambino subito dopo l'espulsione

Gambino subito dopo l'espulsione

Gambino salterà tre turni, Ciullo uno

BRINDISI – Gambino dovrà scontare tre giornate di squalifica per l’espulsione rimediata nel corso del match contro il Real Hyria.

BRINDISI - Gambino dovrà scontare tre giornate di squalifica per l'espulsione rimediata nel corso del match contro il Real Hyria. Il giudice sportivo, le cui decisioni sono state comunicate in tarda mattinata dalla Lega nazionale dilettanti, non ha fatto sconti all'attaccante siciliano, che fra l'altro indossava la fascia di capitano. Il bomber biancazzurro è stato punito per "avere, a gioco fermo - si legge nella nota stampa diramata dalla Lnd - colpito con un pugno al volto un calciatore avversario per il quale si rendevano necessarie le cure mediche".

Gambino, quindi, salterà il prossimo impegno in casa del Manfredonia, la gara casalinga contro il Mariano Keller e la trasferta di Bisceglie in campo neutro e a porte chiuse per la squalifica di due giornate inflitta al terreno di gioco barese, in seguito a un tentativo di aggressione ai danni dell'arbitro al termine della partita contro il Mariano Keller, preceduto, nell'arco dei 90 minuti, da gravi intemperanze da parte dei tifosi locali.

La mannaia del giudice sportivo si abbatte anche su mister Salvatore Ciullo e su un collaboratore biancazzurro, squalificati (il primo per una giornata di squalifica, il secondo fino al prossimo 13 novembre) "per essere usciti dall'area tecnica per protesta" nei confronti dell'arbitro, il signor Maraviglia di Pistoia.

Il Nardò, intanto, è stato radiato per aver disertato la trasferta di Grottaglie (i salentini avevano dato forfait già in altre due circostanze e alla terza partita non disputata scatta automaticamente la radiazione). In virtù di questo provvedimento, tutte le squadre che hanno già giocato, e vinto, contro i salentini, subiranno una decurtazione di 3 punti, per equità verso le formazioni che ancora non hanno affrontato i neretini. Il Brindisi, quindi, che alla settima giornata si impose in casa del Nardò, scenderà a quota 16 punti.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento