Sport

Happy Casa Brindisi annichilisce Trieste: semifinali playoff a un passo

Una super New Basket impone il suo dominio (86-54) anche in gara due dei quarti di finale. Lunedì prossimo, in Friuli, potrà chiudere la pratica

foto di Vito Massagli

BRINDISI - La crescita della Happy Casa Brindisi è inarrestabile. In gara 2 dei quarti di finale dei playoff scudetto la squadra di Vitucci ha dato una dimostrazione di forza ancor più impetuosa rispetto a quello che si era visto ieri (giovedì 13 maggio) in gara 1, impartendo un’ulteriore lezione di basket (86-54) alla malcapitata Allianz Trieste. Dal roster di Dalmasson era lecito aspettarsi perlomeno uno scatto d’orgoglio dopo il pessimo esordio nella serie. E invece i friulani sono stati costantemente in balia di una New Basket straripante, assoluta padrona della scena. Sulla partita c’è davvero poco da dire, perché di fatto non c’è stata gara. La Stella del Sud fin dall'avvio ha tiranneggiato sull'Allianz, sciorinando giocate all'insegna del puro spettacolo. Anche in gara due, 4 giocatori in doppia cifra: Perkins (17), Gaspardo (16), Willis (11), Harrison (10). Poi: Udom (7), Thompson (6), Bostic (6), Zanelli (5), Krubally (3). 

La forma raggiunta dalla Happy Casa è davvero sorprendente, se si considera che appena fino a due mesi fa, travolti dall’ondata di Covid, Harrison &. co erano in ginocchio.  Con pochissimi allenamenti nelle gambe, Brindisi sta ritrovando la condizione dei momenti migliori giocando. Le partite (quella di oggi è stata la quinta in 11 giorni) si stanno insomma rivelando il miglior allenamento possibile per una squadra che sempre più gioca di squadra. Nessuna prima donna, insomma. La forza del gruppo è l’arma vincente di una Happy Casa che è a un passo da un traguardo sensazionale per il basket brindisino: le semifinali della poule scudetto. L’obiettivo a questo punto è quello di archiviare la serie in gara 3, in programma a Trieste lunedì 17 maggio. Coach Vitucci, c’è da scommetterlo, nei prossimi giorni terrà i suoi sulla corda, per evitare cali di concentrazione. Va ricordato che in caso di qualificazione alle semifinali, Brindisi affronterebbe la vincente del quarto di finale fra Virtus Segafredo Bologna e Virtus Treviso, con la Virtus che conduce la serie per 2-0. 

Marino: "Tutti straordinari, ora dobbiamo restare concentratissimi"

A tal proposito Nando Marino, ai microfoni di Ciccio Riccio, nell’intervista del post match ha invitato la squadra a non fare “passi falsi mentali” in vista di gara 3. “Dobbiamo arrivarci – ha dichiarato il presidente della Happy Casa – con la voglia di chiudere sul 3-0”. “Dobbiamo rimanere concentratissimi – afferma il presidente - perché le serie a 5 sono rischiose, psicologicamente puoi pagare dazio. Dobbiamo rimanere sul pezzo e sono certo che lo faranno anche lunedì sera”.  Marino esalta “l’atteggiamento straordinario” di Bostic ed Harrison”. “Lo spirito di squadra – afferma – lo costruisci minuto dopo minuto.  Abbiamo fatto la partita tipo quella di ieri. Giocando in questo modo Trieste soffre la nostra fisicità. Siamo stati bravi. Ero preoccupato per la partita di oggi, non per l’atteggiamento o la voglia di vincere. Invece sono stati tutti straordinari”
 

Gara 2 playoff, Happy Casa Perkins 2-2

Primo quarto

Brindisi parte con Bostic, Harrison, Gaspardo, Thompson, Perkins. Trieste risponde con Fernandez, Delia, Henry, Grazulis, Doyle. Dopo una serie di errori ambo i lati, Bostic sblocca il punteggio al 2’ con un 3 su 3 dalla lunetta. Brindisi mostra un’ottima tenuta difensiva. L’Allianz fatica maledettamente a centrare il bersaglio. Al 6’, con una schiacciata di Willis, La New Basket si ritaglia un margine di 8 punti (14-6). Incapace di segnare, Trieste all’8’ si ritrova sotto di 12 (18-6). Alla fine del quarto, la Happy Casa avanti di 13 (25-11). 

Gara 2 playoff, Happy Casa Thompson-2

Secondo quarto

I giocatori brindisini si trovano con grande facilità. L’Allianz in difesa è nulla. Al 12’, Brindisi vola sul + 20 (31-11). A secco nei primi 3 minuti del parziale, Trieste passa a una difesa a zona a 2-3 che spiazza Brindisi. Con un break di 10-0, Trieste quasi dimezza il gap (31-20). Pungolata dalla reazione dell’Allianz, la Happy Casa riesce ad arginare il tentativo di recupero, tornando sul + 18 (40-22 al 17’). Alla fine del primo tempo, il distacco scende a 15 lunghezze (40-25). 

Gara 2 playoff, Happy Casa Willis-2

Terzo e ultimo quarto

Anche l’avvio di secondo tempo è appannaggio della Happy Casa, che in un amen va sul + 21 (50-29). La superiorità della New Basket è schiacciante. La squadra di Dalmasson arranca, andando incontro a un’imbarcata. Al 29’, è sotto di 30 (66-36). L'ultimo quarto non ha più senso. 

I risultati e le prossime partite

I risultati di gara 2: Umana Reyer Venezia-Banco di Sardegna Sassari 83-78; Armani Exchange Milano – Dolomiti Energia Trentino ; Happy Casa Brindisi – Allianz Trieste (86-54) ; Virtus Segafredo Bologna – De’ Longhi Treviso (88-83)

Gara 3: Dolomiti Energia Trento – Armani Exchange Milano, domenica 16 maggio (ore 20:45, diretta su Eurosport2 ed Eurosport Player); Banco di Sardegna Sassari – Umana Reyer Venezia, domenica 16 maggio (ore 20:45, diretta su RaiSport ed Eurosport Player); Allianz Trieste – Happy Casa Brindisi, lunedì 17 maggio (ore 19, diretta Eurosport2 ed Eurosport Player); De’ Longhi Treviso – Virtus Segafredo Bologna, lunedì 17 maggio (ore 20:45, diretta su RaiSport ed Eurosport Player)

Il tabellino

HAPPY CASA BRINDISI-ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: 86-54 (25-11, 40-25, 68-41, 86-54)

HAPPY CASA BRINDISI: Bostic 6 (0/1, 1/6), Krubally 3 (1/6, 0/1, 10 r.), Zanelli 5 (1/3 da 3, 4 r.), Harrison 10 (0/1, 2/4, 1 r.) Gaspardo 16 (3/5, 3/4, 6 r.), Visconti 5 (1/2, 1 r.), Thompson 6 (3/6, 0/1, 6 r.), Guido, Udom 7 (2/2, 1/1, 1 r.), Perkins 17 (8/10, 0/1, 8 r.), Willis 11 (3/7, 9 r.), Cattapan. All.: Vitucci.

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica 2 (1/2, 0/1, 1 r.), Upson 11 (5/5, 4 r.), Fernandez 4 (1/6, 0/3, 3 r.), Arnaldo, Laquintana (0/1, 0/2), Delia 7 (3/5, 4 r.), Henry (0/7, 0/5, 4 r.), Cavaliero 1 (0/2 da 3, 2 r.), Da Ros (0/1, 0/1, 1 r.), Grazulis 7 (2/3, 1/2, 2 r.), Doyle 8 (2/5, 0/1, 2 r.), Alviti 14 (4/11, 2/2, 3 r.). All.: Dalmasson.
    
ARBITRI: Michele ROSSI – Alessandro MARTOLINI – Giacomo DORI.
NOTE - Tiri liberi: Brindisi 19/22, Trieste 9/14. Perc. tiro: Brindisi 29/61 (9/23 da tre, ro 12, rd 38), Trieste 21/65 (3/19 da tre, ro 10, rd 20).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa Brindisi annichilisce Trieste: semifinali playoff a un passo

BrindisiReport è in caricamento