Sabato, 12 Giugno 2021
Sport

Playoff scudetto: 3-0 a Trieste, Happy Casa vola in semifinale e riscrive la storia

Brindisi si impone di 2 punti (77-79) nella gara più sofferta e combattuta della serie, decisa da una schiacciata di Perkins a 9 secondi dalla fine. In semifinale affronterà la Virtus Bologna

BRINDISI – La terza gara della serie è stata la più dura e sofferta, ma anche stavolta la Happy Casa non ha tradito. Con un secco 3-0 la squadra di Vitucci ha liquidato l’Allianz Trieste, staccando il pass per le semifinali dei playoff. Il basket brindisino non era mai arrivato così in alto. La storica vetta è stata conquistata al termine di una partita (77-79 il punteggio finale) complicata, in cui la New Basket è stata quasi sempre davanti, ma ha dovuto sudare fino a 9 secondi dalla fine, quando Perkins ha sconquassato il canestro con la schiacciata del +4, per piegare la resistenza di una coriacea Trieste: la bella copia della squadra lenta, involuta e senza mordente che nei primi due round della serie, al PalaPentassuglia, era stata surclassata dalla New Basket. 

Oggi invece la Stella del Sud ha avuto vita dura. L’atteggiamento difensivo è stato a tratti superficiale. In attacco spesso ha prevalso l’improvvisazione. Il massimo vantaggio della Happy Casa, dopo il +32 con cui si era chiusa gara 2, non ha superato quota 8. Nell’ultimo quarto Trieste è stata perennemente a un possesso di distanza, senza mai riuscire a coronare la rincorsa.

Vitucci: "Semifinale meritata, grande spinta emozionale da parte della città"

La vittoria è figlia delle ottime prestazioni di Perkins (19), Willis (15), Thompson (13) e Bostic (10). Harrison (5) si è preso una giornata di pausa.  Discorso analogo per Bell (3) preferito a Krubally. Zanelli è stato preziosissimo con due triple. Gaspardo (5) e Udom (3) non hanno fatto mancare il loro apporto.

Virtus Bologna in semifinale

In semifinale gli uomini di Vitucci affronteranno la Virtus Segafredo Bologna, che all'overtime si è imposta per 100-105 in casa della De' Longhi Treviso, chiudendo la serie sul 3-0. In regular season Brindisi ha battuto la virtus di Teodosic e Belinelli sia all'andata che al ritorno. Le date delle semifinali non sono ancora note. Si gioca al meglio delle 5. La New Basket giocherà in casa le prime due e l'eventuale bella. 

Primo quarto

Trieste ha un approccio aggressivo. Come chiesto da coach Dalmasson dopo gara 1, l’Allianz gioca con leggerezza ed entusiasmo, rispondendo colpo su colpo ai canestri della Happy Casa, che al 7’ è avanti di 3 (15-18). Alla fine del periodo, Brindisi chiude sul + 5 (25-20). 

Secondo quarto

Trieste accelera e in avvio del secondo periodo, con un parziale di 11-1, sorpassa la New Basket (27-26). Nel momento di appannamento della New Basket, Zanelli sale in cattedra con due triple di fila che danno il la a un un nuovo allungo alla Happy Casa (31-39 al 16’). Il tentativo di fuga degli ospiti manda in confusione la squadra di Dalmasson, che va in confusione, concedendo canestri facili (33-41 al 17’). I friulani, determinati come non li si era mai visti nelle prime due gare, reagiscono, andando all’intervallo lungo sotto di 7 (41-47).

Terzo quarto

Anche nelle prime battute del secondo tempo Trieste gioca con grande intensità, tentando di avvicinarsi a Brindisi, che al 25’ conduce di 5 (50-55). L’Allianz difende con tenacia. Brindisi si affida a soluzioni dalla lunga distanza per trovare la via del canestro, andando a segno con Bostic e Willis (55-61 al 29’). Alla fine della frazione, i punti di vantaggio sono 4 (59-63).

Ultimo quarto

Trieste si avvicina sempre di più a una Happy Casa (61-63 al 30’) che difende male e non riesce a costruire tiri “puliti”. Al 34’, Trieste è a un soffio (65-66). L’Allianz fallisce più volte il possesso del potenziale aggancio. Gaspardo ridà ossigeno ai suoi, al 37’, con la tripla del + 6 (65-71). Ma Allianz non molla. A un minuto dalla fine Brindisi ha appena due punti di vantaggio. A 9 secondi dalla fine la gara la decide Perkins, con la schiacciata del +4 (71-75). 

Le altre partite 

Dall’altro lato del tabellone, l’Armani Exchange Milano si è imposta anche in gara 3 (65-74) contro la Dolomiti Energia Trento, staccando il pass per la semifinale, dove se la vedrà contro la vincente della serie fra il Banco di Sardegna Sassari e l’Umana Reyer Venezia, andata sul 2-1 in favore di Sassari dopo la vittoria conquistata ieri dai sardi (75-60) in casa. Sassari e Venezia si affronteranno nuovamente domani (martedì 18 maggio) in gara 4 (diretta RaiSport, Eurosport1 ed Eurosport Player).

Il tabellino

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE - HAPPY CASA BRINDISI: 77-79 (20-25, 41-47, 59-63, 77-79)

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica, Upson 6 (3/4, 7 r.), Fernandez 4 (0/1, 1/4, 2 r.), Arnaldo ne, Laquintana 6 (3/5, 1 r.), Delia 8 (3/7, 7 r.), Henry 22 (7/9, 1/4, 7 r.), Cavaliero 11 (1/1, 3/7), Da Ros 2 (1/2, 4 r.), Grazulis 9 (3/5, 1/3, 3 r.), Doyle 7 (2/6, 1/5, 1 r.), Alviti 2 (0/3 da 3, 6 r.). All.: Dalmasson.

HAPPY CASA BRINDISI: Bostic 10 (2/4, 1/7, 4 r.), Bell 3 (0/1, 1/3, 4 r.), Zanelli 6 (2/2 da 3, 1 r.), Harrison 5 (0/3, 0/3, 2 r.) Gaspardo 5 (1/3, 1/2, 4 r.), Visconti ne, Thompson 13 (3/7, 1/4, 4 r.), Guido ne, Udom 3 (0/2, 0/1, 3 r.), Perkins 19 (8/15, 6 r.), Willis 15 (1/2, 3/5, 8 r.), Cattapan ne. All.: Vitucci.
    
ARBITRI: Carmelo PATERNICO’  – Alessandro VICINO  - Alessandro NICOLINI.
NOTE - Tiri liberi: Trieste 19/22, Brindisi 22/28. Perc. tiro: Trieste 30/66 (7/26 da tre, ro 9, rd 34), Brindisi 24/64 (9/27 da tre, ro 11, rd 29).
 

Articolo aggiornato alle ore 23:04 (Bologna in semifinale)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff scudetto: 3-0 a Trieste, Happy Casa vola in semifinale e riscrive la storia

BrindisiReport è in caricamento