rotate-mobile
Sport

Ginnastica, Italia con Serena Licchetta solo ottava alla Final Eight di Rotterdam

ROTTERDAM - Dopo la brillante due giorni di quest’ultimo fine settimana, la nazionale femminile italiana di ginnastica artistica ha ottenuto il diritto a partecipare alla prestigiosa final eight di Rotterdam, disputata mercoledì sera. Fra le sei atlete della squadra azzurra sempre presente la ginnasta pugliese Serena Licchetta (Ginnastica La Rosa Brindisi) che ha avuto momenti di alti e bassi nel corso della gara confermando comunque le indubbie capacità e soprattutto migliorando la propria esperienza in campo internazionale.

ROTTERDAM - Dopo la brillante due giorni di quest'ultimo fine settimana, la nazionale femminile italiana di ginnastica artistica ha ottenuto il diritto a partecipare alla prestigiosa final eight di Rotterdam, disputata mercoledì sera. Fra le sei atlete della squadra azzurra sempre presente la ginnasta pugliese Serena Licchetta (Ginnastica La Rosa Brindisi) che ha avuto momenti di alti e bassi nel corso della gara confermando comunque le indubbie capacità e soprattutto migliorando la propria esperienza in campo internazionale.

Nonostante un buon inizio l'Italia ha dovuto chiudere all'ottavo posto dietro le imprendibili nazionali russe, statunitensi e cinesi e lottando per lunghi tratti anche per il sesto posto. Gara in chiaro scuro per Serena Licchetta, autrice di due cadute alle parallele e alla trave ma protagonista anche di prestazioni eccellenti al suolo. La squadra italiana, accompagnata da Claudia Ferrè e dal tecnico brindisino Luigi Piliego, ha comunque ampi margini di miglioramento e c'è ottimismo in federazione per i prossimi impegni internazionali.

"Sono soddisfatto ugualmente della gara - analizza Luigi Piliego - se non ci fossero stati i due errori di Licchetta, il risultato non sarebbe cambiato. Avrei voluto chiudere certamente in bellezza specialmente per Serena alla quale avevamo affidato il compito di fare tutti e quattro gli attrezzi per testarla in una competizione mondiale come questa. Ora si parte proprio da qui con la nuova programmazione oltre che aumentare il valore di partenza negli esercizi specialmente in parallela volteggio e corpo libero e sicuramente rifinire in particolare la trave".

Campionato del mondo finito dunque per la squadra Italiana anche se domani scenderà in pedana Vanessa Ferrari ed Elisabetta Preziosa nell' All-Around, per poi concludere con la finale di specialità di domenica con Vanessa impegnata nel Corpo Libero e Matteo Morandi agli anelli per la maschile.

Grande anche la soddisfazione in casa Ginnastica La Rosa Brindisi del presidente Antonio Spagnolo che colleziona così un altro importante passo dell'atleta di spicco della società pugliese che in questi anni, grazie al supporto degli allenatori Barbara Spagnolo e Luigi Piliego, ha ottenuto riconoscimenti e vittorie con una costanza di indubbia rarità.

Rotterdam - Final Eight

Classifica concorso a squadre: 1. Russia 175.397; 2. Stati Uniti 175.196; 3. Cina 174.781; 4. Romania 173.096; 5. Giappone 169.897; 6. Australia 168.629; 7. Gran Bretagna 166.828; 8. Italia 163.429.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica, Italia con Serena Licchetta solo ottava alla Final Eight di Rotterdam

BrindisiReport è in caricamento