Grandi risultati per i baby nuotatori della Feel good

Domenica 14 maggio si è conclusa la fase provinciale del settore propaganda Fin. Tutti i piccoli atleti si sono ritrovati nella splendida cornice del centro sportivo FeelGood di Cellino San Marco

CELLINO SAN MARCO - Domenica 14 maggio si è conclusa la fase provinciale del settore propaganda Fin (Federazione italiana nuoto). Tutti i piccoli atleti si sono ritrovati nella splendida cornice del centro sportivo FeelGood di Cellino San Marco a confrontarsi nelle specialità di rana e delfino.

Erano presenti oltre 170 partecipanti appartenenti a 9 società tutte di brindisi e provincia. L’adrenalina di gareggiare “in casa” unita al tifo quasi da stadio che genitori e componenti dello staff FeelGood hanno riservato ai propri piccoli atleti ha portato a dei miglioramenti dei propri personali quasi tutti i “feelgodini” che in alcuni casi sono anche riusciti a salire sul tanto ambito podio Provinciale, è il caso di Puce Fo, Calò Noemi, Papaleo Noemi e Di Lauro Francesco.

IMG-20170515-WA0000-2

Ora però, archiviata questa bella esperienza è già tempo di riprendere gli allenamenti, il prossimo obiettivo ha una data e una sede ben precisa che risuona nella mente dei tecnici feel good già da inizio anno: 11 giugno, piscina Icos di Monopoli, lì dove i migliori 18 atleti di ogni disciplina e categoria si daranno appuntamento per decretare chi è il migliore a livello regionale .

Ai blocchi di partenza per i colori di Cellino ci saranno: Maci Francesca 2006 e Russo Cristiano 2005 oltre alle giovani promesse Calò Noemi, Iaia Martina, Di Lauro Francesco e Puce Federico tutti del 2010 e persino un 2011, Invidia Samuele a dimostrazione che il loro motto (il bello deve ancora venire) è sempre più valido.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento