menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Happy Casa: Hapoel passa all'overtime, la qualificazione si deciderà in Turchia

Mancato il primo match point per le Final eight di Champions league. Si Tanti errori su entrambi i fronti

BRINDISI - La Happy Casa Brindisi soccombe agli sgoccioli dell’over time. L’appuntamento con la qualificazione alle Final Eight di Champions League è rinviato allo spareggio, in Turchia, sul parquet del Pinar Karsiyaka, in programma martedì prossimo (6 aprile, ore 18:30). I primi qualificati sono gli israeliani dell’Hapeol Holon, che si sono imposti sulla New Basket di due punti (81-79) al termine di un  match non indimenticabile da un punto di vista tecnico, caratterizzato da una lunga sequela di errori su entrambi i fronti. Hapoel ne ha fatto qualcuno in meno, prevalendo in una partita in cui l’inerzia è stata a lungo appannaggio della Happy Casa.  Ancora priva dell’infortunato Harrison, rimasto a Brindisi, la Stella del Sud ha pagato le prove opache di uomini chiave del calibro di Bell (3 punti), Bostic (6 punti) e Perkins (9 Punti). Nel palazzetto di Hapoel, aperto con capienza più che dimezzata per alcune centinaia di rumorosissimi tifosi, ha brillato Thompson (23 punti). 

Primo tempo

La Happy Casa Brindisi parte con Gaspardo, Perkins, Bostic, Bell, Willis. Positivo l’approccio della New Basket, che gioca con personalità. Al 6’ Brindisi è avanti di cinque (6-11). Holon reagisce e all’8 pareggia (11-11). Alla fine del periodo, Brindisi è avanti di 13 (13-16). La New Basket difende con tenacia, costringendo gli israeliani a numerosi errori. Al 14’, con una tripla di Zanelli, Brindisi incrementa il suo vantaggio (13-21). L’attacco di Holon ha le polveri bagnate. Nei primi 7 minuti del parziale gli israeliano non inquadrano mai il canestro. E’ Harris, all’8, a rompere il digiuno, con la tripla del – 8 (16-24). L’Hapoel si rifà sotto con un mini break spezzato da Visconti al 19’ (21-26). Alla fine del primo tempo, i gap resta di 5 lunghezze (25-30). 

Terzo quarto

Il secondo tempo riparte sulla stessa falsa riga del primo. Hapoel trova con difficoltà la via del canestro, ma anche Brindisi comincia a mostrare delle pecche offensive. Al 23’ i padroni di casa tornano a un solo punto dalla New Basket (33-34). Brindisi resiste e al 24’ si ritaglia nuovamente un margine di 4 punti (34-38). Al 27’, McGee, con un tiro dalla grande distanza, realizza il canestro della parità (42-42). Nel momento migliore di Hapoel, Miles commette un antisportivo che restituisce ossigeno alla Happy Casa. Brindisi, infatti, approfitta al massimo di questa situazione, tornando sul + 5 (42-47). La gara prosegue sul filo dell’equilibrio, fra sorpassi e controsorpassi. Alla fine della terza frazione, Hapoel conduce di 3 (49-52).

Ultimo quarto e overtime

A sfida si fa avvincente: a canestro si risponde con canestro. Al 36, con una tripla di Bostic, la Happy Casa torna davanti (58-60). Gli ospiti danno segni di stanchezza. Holon, più fresca, tenta l’allungo (68-62 al 38’). Thompson, con due triple, per due volte stoppa la fuga degli israeliani. A 59 secondi dalla fine, Brindisi è sotto di 1 (71-70). A 30 secondi dal termine, ancora parità (72-72). Il punteggio non si schioda fino alla sirena che apre le porte dell’overtime, dove l’equilibrio prosegue. Le squadre, stremate, vanno a segno con il contagocce. A 48 secondi dalla fine, HappCasa è sotto di 1 (77-76). A 14 secondi dal termine, Thompson, con una tripla, ripristina ancora la parità (79-79). Ma con un canestro quasi a fil di sirena, Hapoel porta a casa la posta in palio. Con 45 minuti di gioco sulle spalle, la squadra domani decollerà alla volta di Malpensa. Successivamente si trasferirà verso Cantù, dove sabato (3 aprile, alle ore 17)) si dovrebbe giocare contro il fanalino di coda del massimo campionato, allenato dall’ex Bucchi. Ma il condizionale è d’obbligo, perché sia Bucchi che il suo vice Gandini sono risultati positivi al Covid nella giornata odierna. Se non si negativizzeranno, Cantù potrà chiedere il rinvio. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento