Cinque su cinque: Brindisi non molla un colpo e vince il trofeo di Oristano 

Alla Happy Casa il torneo “Città di Oristano” – trofeo “Città di Eleonora” battendo la Dinamo Banco di Sardegna Sassari 90-87 al termine di un match avvincente

Di precampionato aveva ben poco la partita di domenica sera (8 settembre) a Oristano valevole per il trofeo “Città di Eleonora”. Sassari e Brindisi hanno dato vita a un match molto intenso e allenante, vero per tutti i 40 minuti con giocate spettacolari su entrambi i lati del campo. A vincere è una mai doma Happy Casa capace di resistere ai numerosi tentativi di allungo dei padroni di casa e piazzare il break decisivo nell’ultimo quarto. Darius Thompson premiato con il titolo di Mvp del torneo.

Parte con un buon piglio Brindisi correndo subito a campo aperto sfruttando le doti delle sue ali versatili Martin e Stone. Banks firma il 4-12 ma Sassari si fa trovare pronta con il contro break di 10-0. Bilan comincia a fare la voce grossa sotto canestro e i padroni di casa chiudono il primo quarto con un minimo vantaggio di 21-20. Iris Ikangi conferma le ottime doti fisiche e qualitative ma è la panchina brindisina a dare buone indicazioni, in primis Zanelli al rientro in questo weekend di precampionato. Bilan è un fattore difficilmente arginabile nel pitturato e Sassari ne approfitta andando negli spogliatoi avanti 52-42 graffiando con due triple di capitan Devecchi e il buzzer di Jerrells.

Brindisi rientra in campo con grande energia cambiando l’inerzia iniziale con un 6-0 di parziale. Sassari si affida alla mano calda di Evans ma è il duello tra Brown e Bilan sotto le plance a far da catalizzatore dei due lati del campo. Thompson e Martin riducono il gap fino al -1 al 27’ (61-60) ma i viaggi dalla lunetta, frutto di un doppio tecnico alla panchina con conseguente espulsione di Vitucci, consentono ai padroni di casa di allungare fino al 71-65 (tripla di Thompson allo scadere). I biancoazzurri non hanno nessuna intenzione di mollare la presa e Brown mette la freccia sul 73-74 al 36’. Brindisi cambia completamente marcia e scappa sul 75-83 con la tripla di Banks. Sassari prova a impattare la contesa scommettendo sulle percentuali ai liberi degli ospiti ma la tripla finale di Gentile si spegne sul ferro.

Brindisi si appresta ad affrontare la settimana clou del suo precampionato. Giovedì 12 la presentazione ufficiale di squadra nel suggestivo scenario della Scalinata Virgiliana; da venerdì 13 a domenica 15 l’appuntamento con il ‘IX Memorial Pentassuglia – Happy Casa Cup’ per concludere la preseason con tre giorni di basket europeo in memoria di Big Elio.

Il Tabellino

Banco di Sardegna Sassari-Happy Casa Brindisi: 87-90 (21-20; 52-42; 71-65; 87-90)
DINAMO: Spissu 6, Bilan 27, Bucarelli 1, Devecchi 6, Sorokas 3, Evans 17, Magro 2, Gentile 2, Maganza, Jerrells 23. All. Pozzecco.
HAPPY CASA: Banks 13, Brown 15, Martin 8, Zanelli 9, Iannuzzi, Gaspardo 7, Campogrande 2, Thompson 14, Cattapan, Stone 12, Ikangi 10. All.: Vitucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento