Brindisi detta legge anche a Bologna: ecco la sesta vittoria di fila

La Happy Casa si impone (88-98) sulla Virtus e aggancia momentaneamente la capolista Milano. Thompson determinante

BRINDISI – Anche l’esame Virtus Bologna superato a pieni voti. La Happy Casa Brindisi detta legge nella Segafredo Arena, conquistando la sesta vittoria consecutiva. Si tratta di un successo strameritato per la squadra di coach Vitucci, che si è imposta sulla terza forza del campionato con un vantaggio di 10 punti (88-98), dopo aver toccato, nel terzo quarto, il + 19. Con carattere e personalità, trascinata da un Thompson (25 punti totali) in giornata di grazia, la New Basket nell’ultimo periodo ha resistito a un prepotente tentativo di rimonta della squadra allenata da Djordjevic, che era riuscita a riaprire i giochi, portandosi a un solo possesso dagli avversari.

Il match è stato vivace e intenso fin dalle prime battute. Equilibrato il primo periodo, con la Happy Casa sempre in vantaggio. Nel secondo parziale la Happy Casa comincia ad alzare i ritmi, chiudendo sul + 10 (40-50). Il terzo quarto è quello decisivo. Fra il 20’ e il 26’ gli ospiti prendono il sopravvento. Il primo a suonare la carica è un ottimo Willis (14 punti totali), autore al 22’ di due triple consecutive che portano Brindisi sul + 16 (43-69). Poi è Thompson, con un 2 su 3 dalla lunetta, a piazzare i canestri del + 19. Bologna reagisce, ma al 26’ si ritrova di nuovo sotto di 19 a seguito di un tecnico commesso da un super Theodosic, costante spina nel fianco per la difesa brindisina. Con un buon filale di periodo, la Segafredo riduce il gap a – 11 (65-76 all’ultimo mini intervallo).

I primi minuti dell’ultimo periodo sono all’insegna della sofferenza per Brindisi. Bologna riduce a – 6. Al 36’, il vantaggio della Happy Casa si assottiglia a sole due lunghezze (78-80). Nel momento più arduo della gara, quando la rimonta sembra inevitabile, Thompson prende per mano la squadra, con un tiro da tre che segna l’avvio di un mini break di 7-0 (80-87) di importanza cruciale. Scossa dal nuovo scatto della New Basket, infatti, la Virtus non trova più le energie fisiche e mentali per reagire. I giochi si chiudono a 1,20 dalla fine, con un antisportivo che porta all’espulsione di Teodosic. Con questa vittoria, Brindisi aggancia momentaneamente la capolista Milano, che domani pomeriggio ospiterà Brescia. Domenica prossima altro impegnativo banco di prova, in casa di Sassari, per una New Basket che non finisce più di stupire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento