Sport

Happy Casa annichilisce la Fortitudo Bologna: Bostic protagonista

Brindisi si impone di 25 punti (70-95) sulla Fortitudo e riaggancia la Virtus Bologna, prossima avversaria, al secondo posto

C’è stata partita solo nei primi 10 minuti. Nel secondo quarto Brindisi ha preso il sopravvento e per la Fortitudo Bologna non c’è stato nulla da fare. Una spettacolare Happy Casa ha dominato sul parquet della Unipol Arena nel lunch match della 21esima giornata del massimo campionato, imponendosi di 25 punti (70-95). La squadra di coach Vitucci, reduce dalla sconfitta rimediata nei playoff di Champions League contro l’Hapoel Colon, ha disputato una delle migliori prestazioni stagionali. Nonostante le assenze degli infortunati Harrison e Zanelli, la Stella del Sud ha trovato quella brillantezza e quella voglia di divertirsi (e divertire) che nelle ultime settimane era stata espressa solo a sprazzi. La gara non ha avuto storia. Nel primo quarto la squadra dell’ex Adrian Banks, allenata da Luca Dalmonte, è stata davanti alla New Basket, ma in avvio di secondo periodo, con un mini break di 10-0, gli ospiti hanno ribaltato l’inerzia del match, chiudendo il primo tempo sul +12.

Nel secondo tempo non c’è stata alcuna reazione da parte dei fersinei. Brindisi, aggressiva in difesa e micidiale in attacco, ha incrementato ulteriormente il vantaggio, fino al + 21. Nell’ultimo periodo, pura accademia. Vitucci, approfittando della vittoria ampiamente acquisita, ha dato spazio anche agli atleti che finora avevano avuto scarso minutaggio, come Cattapan, o che non avevano ancora esordito, tipo Felipe Motta, autore dei suoi primi quattro punti in Serie A.

Brindisi conquista dunque la seconda vittoria consecutiva, dopo quella contro Treviso. Splendide indicazioni sono arrivate con Bostic, grande protagonista con 20 punti e un ottimo 4/8 da tre. Bene anche Perkisn (13), Krubally (14), Bell (10) e Udom (11), in una gara in cui nessuno ha steccato. Con questa partita la New Basket riaggancia al secondo posto la Virtus Bologna, che ieri ha battuto Venezia. E sabato prossimo, alle ore 20, al PalaPentassuglia, è in programma proprio il big match contro i bolognesi. Prima, però, la seconda partita dei playoff di Champions league che si disputerà martedì  (ore 20.30), sempre a Brindisi, contro i turchi del Pinar Karsiyaka.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa annichilisce la Fortitudo Bologna: Bostic protagonista

BrindisiReport è in caricamento