rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Happy Casa-Varese: il prefetto vieta la trasferta alla tifoseria ospite

I biglietti possono essere acquistati solo da persone residenti in Puglia, per motivi di ordine pubblico. Si gioca il 2 gennaio

BRINDISI – Resterà deserto lo spicchio riservato alla tifoseria ospite, in occasione del match fra Happy Casa Brindisi e Openjobmetis Varese in programma martedì prossimo (2 gennaio) al PalaPentassuglia (palla a due alle ore 20,45) per la 13esima giornata del massimo campionato.

Il prefetto di Brindisi ha stabilito che la vendita dei biglietti è riservata esclusivamente alle persone residenti in Puglia. Si tratta di una decisione adottata per motivi di ordine pubblico. Le de tifoserie, infatti, sono contrapposte da una forte rivalità che nel 2016 sfociò in un vero e proprio agguato perpetrato dagli ultras della Openjobmetis ai danni di una macchina con a bordo un gruppo di tifosi biancazzurri che stava rientrando a Brindisi, dopo la partita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa-Varese: il prefetto vieta la trasferta alla tifoseria ospite

BrindisiReport è in caricamento