Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Happy Casa- Virtus Bologna: parata di stelle al PalaPentassuglia

Palla a due domani, sabato 13 marzo con inizio alle ore 20. La partita sarà trasmessa in diretta televisiva da “Eurosport 2” e da “Eurosport Player”

BRINDISI - Fra Happy Casa Brindisi e Segafredo Zanetti Bologna è in palio il secondo posto in classifica. La squadra di coach Vitucci è pronta a compiere il sorpasso sulla pluridecorata formazione bolognese anche se dovrà scendere in campo ancora in formazione ridotta, priva del suo leader D'Angelo Harrison e del capitano Alessandro Zanelli. Non sarà compito facile vincere con la straordinaria formazione di coach Sasha Djordjevic, tuttavia, ma è bene ricordare che ad Happy Casa l'impresa è già riuscita alla 6^ partita di campionato quando la formazione brindisina ha violato il campo della Segafredo Arena vincendo contro la Virtus con il clamoroso punteggio di 98-88. Nell'anticipo di serie A, sabato sera 13 marzo (si gioca alle ore 20 al PalaPentassuglia), Happy Casa incontra una squadra in rimonta, che ha ripreso a correre e credere nelle proprie enormi potenzialità tecniche, con un Marco Belinelli ex Nba e giocatore di grande valore che è andato a completare un fantastico roster, favorendo in gran parte la realizzazione degli ultimi risultati favorevoli della Virtus.

Non solo atletismo e fisicità

Ancora assenti D'Angelo Harrison e Alessandro Zanelli coach Vitucci dovrà ricorrere ancora a tutta la sua riconosciuta abilità per tenere a freno le fonti di gioco virtussine ispirate da Milos Teodosic e Stefan Markovic, pur disponendo di ridotte rotazioni. Il coach brindisino potrà contare su uno straordinario Darius Thompson, tornato in Champions a fornire prestazioni di altissimo livello, in grado di garantire punti assist e gioco per i compagni di squadra e, probabilmente, affiderà ancora a James Bell il compito di sostituirlo e di affiancarlo in cabina di regia per avere più peso anche fisico nel difficile compito di tenere a bada le fonti di gioco virtussino.

Schiacciata di Gaspardo-3

La squadra brindisina, tuttavia, è in crescita anche con le "seconde linee" dove gli inserimenti di Gaspardo, Krubally, Udom e Visconti ben distribuiti ed impiegati da coach Vitucci garantiscono ormai un buon sostegno di ricambio a Perkins, Willis ed una buona qualità di gioco di squadra, non solo atletismo e fisicità, come precisato più volte dal coach brindisino. Nel gruppo si è subito ben inserito Josh Bostic atteso anche contro Bologna ad una conferma ed nuova prova da candidato leader, con nelle mani i punti che servono a sopperire l'assenza di Harrison, indispensabili per riuscire nell'impresa di battere ancora una volta la prestigiosa formazione della Virtus Bologna.

La panchina più prolifica ed il "magic moment" della Virtus Bologna

Come non bastasse lo strapotere di un roster eccezionale e la forza della storia che la sostiene, la Virtus Segafredo Bologna giunge a Brindisi con il morale alle stelle, con la vigoria che può dare una vittoria facile, contro i francesi del Bourg en Bresse in 7 Days EuroCup, che eguaglia il record della società del 2000/01, di 16 vittorie consecutive in Europa, e chiude imbattuta il primo turno dei Top 16 con la qualificazione ai play off già incartata. Coach Sasha Djordjevic non può chiedere di più e di meglio alla vigilia di un partita in cui la sua squadra si gioca il secondo posto in classifica contro la formazione di coach Vitucci che, tuttavia, è altrettanto esaltata dalle imprese in campionato ed in Champions League.

Bostic, Champions 2-2

Happy Casa Brindisi si troverà ad affrontare, perciò, un roster prestigioso al top della condizione fisica e mentale nelle cui file militano giocatori di spessore assoluto, "stelle" di prima grandezza come Milos Teodosic e Marco Belinelli, ma anche di una ricca scelta che coach Djordjevic potrà utilizzare per proporre il miglior quintetto base sia per sfruttare le più convenienti risorse della panchina. A disposizione di coach Djordjevic ci saranno, infatti, Julian Gamble, Kyle Weems, Vince Hunter, Stefan Markovic, Josh Adams, Giampaolo Ricci, Amedeo Tessitore, Awudu Abass, Lorenzo Deri, Alessandro Pajola, Amar Alibegovic. Non a caso la Virtus Bologna è prima per l'apporto dalla panchina pari a 41,3 punti, mentre Happy Casa è solo 11ma con un contributo di 23.1 punti.

La direzione di gara e le "dirette"

Per la partita di "gala" Happy Casa Brindisi- Segafredo Virus Bologna della 22^ partita di campionato in programma al PalaPentassuglia, sabato 13 marzo con inizio alle ore 20, è stata scelta la terna arbitrale guidata da Roberto Begnis di Crema in qualità di I° arbitro, coadiuvato da Lorenzo Baldini di Firenze e Valerio Grigioni di Roma. Al tavolo: segnapunti Rosa Melucci di Taranto, cronometrista Giuseppina Rendinelli di Foggia, 24 secondi Giuseppe Minafra di Ruvo di Puglia (Bari). La partita sarà trasmessa in diretta televisiva da "Eurosport 2" e da "Eurosport Player" mentre la radiocronaca sarà affidata alla emittente Ciccio Riccio, condotta in diretta dal palasport da Lilly Mazzone con il commento tecnico di coach Tonino Bray.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa- Virtus Bologna: parata di stelle al PalaPentassuglia

BrindisiReport è in caricamento