Sport

I campioni del windsurf per sette giorni a Torre Guaceto: i nomi e il programma

Arrivano in Puglia i migliori windsurfer italiani delle classi olimpica e preolimpica under 18. Si svolgerà, infatti, dal 5 all'11 luglio prossimi, presso il Circolo Velico di Torre Guaceto, uno dei più storici e attivi centri di divulgazione e insegnamento dello sport in questione, la più grande competizione estiva di tavola a vela, promossa dalla stessa Federazione

BRINDISI - Arrivano in Puglia i migliori windsurfer italiani delle classi olimpica e preolimpica under 18. Si svolgerà, infatti, dal 5 all’11 luglio prossimi, presso il Circolo Velico di Torre Guaceto, uno dei più storici e attivi centri di divulgazione e insegnamento dello sport in questione, la più grande competizione estiva di tavola a vela, promossa dalla stessa Federazione. 

Saranno sette giorni intensi di regate: il campionato italiano,  cuore dell’appuntamento per cui sono attesi ben 200 atleti, provenienti dalle migliori scuole federali di Italia, e che precede di poco il mondiale in Polonia definendo così in maniera cruciale la leadership atletica di molti partecipanti, sarà un evento unico nel suo genere. 

Il programma della manifestazione è ricco ed organizzato affinché atleti e spettatori possano vivere appieno quella che è la bellissima realtà della Riserva Marina Naturale di Torre Guaceto, dove il Centro Velico ha un ruolo di rilievo importante. 
 
Gli atleti
Fra tutti, le favorite per quanto riguarda il settore femminile sono Giorgia Speciale (Ancona) e Alessandra Papitto (Ostia). Mentre nel maschile Locandina evento-3figurano Benjamin Romeo (Marsala), Federico Ferrante (Marsala) e Daniele Gallo (Castel Fusano). Inoltre, nella categoria under 15 maschile, gli occhi sono puntati sul vincitore delle prime due tappe della Coppa Italia, Simone Montanucci della Lega Navale Italiana di Civitavecchia. Avversari di rango saranno Roman Sorrentino della Canottieri Marsala e Tommaso Antognoli del Nauticlub Castelfusano. Sempre in campo under 15 femminile l’attenzione è poi rivolta su Aurora De Felici della Lega Navale Italiana di Civitavecchia, Gaia Busetta della Canottieri Marsala e Marta Monge del Circolo Nautico Loano.
Non finisce qui perchè fra i più giovani, vale la pena precisare, fa capolino sempre più spesso sul podio nella categoria under 13 settore maschile, Davide Antognoli del Nauticlub Castelfusano che è atteso ad una conferma dopo le due vittorie nelle tappe iniziali di Coppa Italia, con degni avversari come Alessandro Josè Tomasi della Lega Navale Riva del Garda, Alessandro Giangrande dell’Albaria Palermo e Mattia Calderini del Nauticlub Castelfusano. In ambito femminile il duello vede protagoniste Lavina De Felici della Lega Navale Civitavecchia e Matilde Fassio del Circolo Nautico Loano.
Questo e altro ancora: l’agenda prevede anche il raduno e trofeo dei cadetti Kids, il ricco vivaio atletico federale del windsurf che vede decine di bambini dai 9 agli 11 anni sfidarsi nelle acque di questa magnifica riserva, spot ideale per le discipline veliche e non solo, visto che sarà possibile per tutti viverla e conoscerla, grazie anche alle attività organizzate da Thalassia e ad altri sport acquatici come lo snorkeling a cura di Aquademia.
 
Programma sportivo
Da domenica 5 a martedì 7 luglio saranno di scena, come gustosa anteprima dello spettacolo, i ragazzi del segmento Youth (16-18 anni) della classe olimpica RS:X. Si tratta di una trentina di concorrenti che si daranno battaglia nell’ultima regata che precede di poco i Mondiali di categoria in Polonia.
Lunedì 6 e martedì 7 luglio, in concomitanza e quindi con un doppio show in acqua, la classe Techno 293 darà vita alla Techno Slalom Cup. Una regata spettacolare che si svolge con batterie inserite in un tabellone a eliminazione diretta, fino Benjamin Romeo di Marsala-2a selezionare i migliori otto che si affrontano nella finalissima.
Mercoledì 8  luglio sarà la volta della Long Distance Techno 293, una sorta di maratona, specialità dove la resistenza si accoppia alla capacità di gestire l’attrezzatura in acqua per una durata che può variare dalla mezz’ora a un’ora.

L’evento entrerà nel clou da giovedì 9 a sabato 11 luglio con un doppio appuntamento. In programma, infatti, vi sarà il Trofeo Nazionale di Classe Techno 293 che vedrà in acqua oltre 150 atleti, impegnati in tre prove al giorno su un percorso racing a quadrilatero e bastone, con le varie categorie esordienti, under 13, under 15, under 17 e Plus. Parallelamente avrà luogo il Trofeo Nazionale Cadetti Kids, dove una cinquantina di giovanissimi di età compresa tra i 9 e gli 11 anni potranno usufruire di un tempo suddiviso tra momenti agonistici e occasioni ludiche, all’insegna del divertimento, condizione essenziale per appassionare questa fascia di età.

Eventi
Martedì 7 luglio, alle ore 16, è prevista la premiazione Coppa Italia RS:X e Techno Slalom Cup; giovedì 9 luglio in serata lo spettacolo di Teatro ambientale “Aspettando il vento”. Ancora, venerdì 10 luglio è in programma la cena di gala e la grande festa, mentre, sabato 11 luglio, alle ore 16, avrà luogo la premiazione Trofeo Nazionale Techno293 e Cadetti Kids. 
 
Ogni giorno sarà possibile seguire l’evento e i risultati di classifica attraverso il web, collegandosi al sito ufficiale del Centro Velico di Torre Guaceto. Il  programma completo con eventi ed escursioni è consultabile al seguente link: https://centrovelicotorreguaceto.it/trofeo-nazionale-t293-regata-nazionale-rsx/programma-degli-eventi/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I campioni del windsurf per sette giorni a Torre Guaceto: i nomi e il programma

BrindisiReport è in caricamento