menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I ragazzi dell'Ars Nova Team di Mesagne

I ragazzi dell'Ars Nova Team di Mesagne

Brazilian Jiu Jitsu: l'Ars Nova Team di Mesagne conquista sei medaglie al Torino Challenge

Un vero e proprio successo quello ottenuto dai ragazzi mesagnesi dell'Ars Nova Team di Jiu Jitsu al Torino Challenge 2016 di Brazilian Jiu Jitsu, lo storico torneo italiano appena concluso.

MESAGNE - Un vero e proprio successo quello ottenuto dai ragazzi mesagnesi dell’Ars Nova Team di Jiu Jitsu al Torino Challenge 2016 di Brazilian Jiu Jitsu, lo storico torneo italiano appena concluso. 

Sei medaglie conquistate da sei atleti del team mesagnese, un risultato che ha reso orgoglioso Salvatore Costantini, cintura nera di Jiu Jitsu brasiliano e capo dell’Ars Nova Team. “Qualcuno ha trascorso il giorno precedente nell’hotel a letto con la febbre ma non ha rinunciato a lottare, qualcun’altro ha sopportato il duro impatto psicologico del ritorno in gara ad un anno dal gravissimo infortunio, qualcun’altro, ancora, ha dovuto arrendersi in semifinale non all’avversario ma alla rottura di una costola. Sta di fatto che 6 atleti ho portato e 6 medaglie hanno conquistato. Dire che sono orgoglioso dei miei ragazzi è dire poco”.

Eccoli i campioni: Vittorio Franco, cinture viola adult 76 Kg, argento; Alessandro Russo, cinture blu master 2 70 Kg oro; Marco Profilo, cinture blu adult 88.3 Kg argento; Alex Natale, cinture blu adult 94.3 Kg bronzo in categoria e bronzo nell’open class; Vincenzo Gaudiano (prima cintura di Brazilian jiu jitsu a Brindisi), cinture blu master 2 76 kg bronzo; Daniele Di Bari, già maestro di Muay Thai a Maglie (Lecce), ha fatto il suo debutto in gara nelle cinture bianche di BJJ (acronimo di Brazilian Jiu Jitsu, ndr).

Il Jiu Jitsu brasiliano è un’arte marziale di derivazione giapponese sviluppatasi nel corso del secolo scorso, si specializza nella lotta ed in particolare nel combattimento a terra. Non deve essere confusa con il J?jutsu, suo predecessore giapponese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento