rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Il Brindisi arruola il 18enne difensore centrale Perna

BRINDISI – Si chiama Carlo Perna, ha diciotto anni, era del Piscina Vigo, ora è approdato al Brindisi. Si tratta di un difensore centrale. Perna si aggiunge alla già nutrita schiera di giovanissimi di cui il Brindisi è fornito. Proprio oggi il presidente Vittorio Galigani ha rinnovato il contratto a Cosimo Camposeo, giovane brindisino che nei mesi scorsi ha spopolato nella nazionale italiana di categoria.

BRINDISI - Si chiama Carlo Perna, ha diciotto anni, era del Piscina Vigo, ora è approdato al Brindisi. Si tratta di un difensore centrale. Perna si aggiunge alla già nutrita schiera di giovanissimi di cui il Brindisi è fornito. Proprio oggi il presidente Vittorio Galigani ha rinnovato il contratto a Cosimo Camposeo, giovane brindisino che nei mesi scorsi ha spopolato nella nazionale italiana di categoria.

Con questo nuovo arrivo la difesa del Brindisi è ben fornita potendo contare su giocatori di esperienza quali sono Stefano Trinchera e Roberto Taurino, entrambi centrali, e su giovani del calibro di Riccardo Idda, Emanuele Papa, e Camposeo. Certo, bisognerà vedere se Trinchera e Taurino, entrambi legati da contratto biennale alla società biancazzurra, resteranno oppure preferiranno prendere altre strade.

Resta, invece, da completare il reparto avanzato. La società sta cercando una prima punta importante. I contatti ci sono e sono tanti. Già nelle prossime ore potrebbe arrivare l'ennesimo colpo di mercato.

Sabato "Galigani&co" hanno tesserato ben quattro giocatori di tutto rispetto, A cominciare dai portieri Marconato e Buono, per passare al jolly di difesa Francesco La Rosa e al centrocampista con propensione offensiva Cejas. Buoni giocatori da inserire agli "anziani" già tesserati del Brindisi e a tanti giovani. "La nostra - ha fatto sapere Galigani - sarà una squadra giovane". E di conseguenza sta puntando sui giovani, molti dei quali li ha portati lui,

Oggi, intanto, la squadra ha iniziato la preparazione a Cingoli, in provincia di Macerata. Ovviamente nulla si può dire dato che c'è molto da lavorare. Oggi non c'erano Camposeo, Battisti e Cejas bloccati da problemi di cui la dirigenza era a conoscenza. Cejas in un primo momento avrebbe dovuto raggiungere il ritiro mercoledì. Ma si è liberato in anticipo e domani si metterà a disposizione dell'allenatore Carlo Florimbj e dello staff tecnico che sta seguendo la preparazione del Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brindisi arruola il 18enne difensore centrale Perna

BrindisiReport è in caricamento