Il Brindisi fa poker col Monopoli/ Video

BRINDISI – Il Brindisi serve il poker al Monopoli nella gara d’esordio di mister Chiricallo, valevole per 22esima giornata del campionato di Serie D. La schiacciante vittoria è stata firmata da Ancora, Vetrugno, Pollidori e Pellecchia.

L'esultanza dei biancazzurri a fine partita

BRINDISI – Il Brindisi serve il poker al Monopoli nella gara d’esordio di mister Chiricallo, valevole per 22esima giornata del campionato di Serie D. La schiacciante vittoria è stata firmata da Ancora, Vetrugno, Pollidori e Pellecchia. Non è andato a segno, ma è stato comunque protagonista di una prestazione strepitosa l’esterno Loiodice, tornato fra i titolari dopo un periodo di purgatorio trascorso in panchina. Nessuno è andato al di sotto della sufficienza.

Al termine del match, il presidente del sodalizio di via Benedetto Brin, Antonio Flora, ha ammesso di essere rimasto sorpreso da un Brindisi così forte, dopo la batosta rimediata 2 settimane fa in casa della capolista Matera. L’avvento di Chiricallo, arrivato al posto dell’esonerato Ciullo, sembra aver dato una scossa all’ambiente. Il tecnico barese, oltre a lavorare sulle motivazioni, ha stravolto l’assetto tattico della squadra.

I biancazzurri sono scesi infatti in campo con un inedito 4-2-3-1. In porta è stato confermato Peschechera. Sugli esterni, a sinistra, è stato riproposto Liotti, a destra, ha esordito il giovane Lorito (1995), prelevato 2 settimane fa dalla formazione Berretti del Barletta. Al centro della difesa hanno giocato Sicignano e Vetrugno, uno degli ex della partita, insieme ai biancoverdi Laboragine e Corvino.

Davanti alla retroguardia, si sono piazzati Troiano e Pollidori. In attacco, infine, dietro la punta Gambino, Ciullo ha dato fiducia ad Ancora, al suo esordio dal primo minuto, Loiodice e Fella. Sul fronte opposto, il Monopoli di mister De Luca poteva contare su un tridente composto da Pedalino, Corvino e Montaldi, uomini di assoluto valore per la categoria. In settimana, il tecnico ospite aveva dichiarato di voler sbancare il Fanuzzi. le cose sono andate molto diversamente.

Fin dalle prime battute di gioco, sono stati i padroni di casa, sostenuti da circa 2mila tifosi (ai tifosi monopolitani è stata vietata la trasferta per motivi di ordine pubblico) ad assumere le redini del match. La partita. Al 4', Ancora porta il Brindisi in vantaggio: l'ex attaccante del Taranto colpisce la sfera con l'esterno del piede sinistro, dal vertice sinistro dell'area di rigore, imprimendo alla stessa una traiettoria che non lascia scampo a Serrano.

Al 19', il Monopoli sfiora il pareggio: Laboragine batte un calcio di punizione dalla trequarti, pescando nel cuore dell'area Contaldi; il centravanti biancoverde, di testa, manca di pochissimo il bersaglio. Sul ribaltamento di fronte, Gambino, lanciato in velocità, si scontra con Serrano, restando a terra per qualche minuto. Al 26', Vetrugno realizza il gol dell'ex: il difensore biancazzurro, sugli sviluppi di un corner battuto da Loiodice, supera Serrano con un imprendibile colpo di testa.

Al 33', Ancora serve Loiodice con una sventagliata da centrocampo; il centrocampista brindisino, anziché premiare un inserimento di Lorito, tenta il tiro ma sbaglia mira. Al 36', Pedalino non riesce a impensierire Peschechera con una girata scoccata in piena area. La prima frazione non regala altre emozioni.

Al 1' della ripresa, Corvino si incunea in area, tentando di sorprendere Peschechera con una conclusione rasoterra che si spegne però sul fondo. Al 4', uno scatenato Loiodice salta un avversario sulla fascia, arriva sulla linea di fondo e fa partire un cross teso all'indirizzo di Gambino; questi, in spaccata, manda la sfera alta sulla traversa, a porta spalancata. Al 21', Montaldi, all'altezza del dischetto dell'area, si fa spazio in mezzo a 2 biancazzurri, per poi calciare alla destra di Peschechera: la palla termina sul fondo.

Al 27', il solito Loiodice punta un biancoverde al limite dell'area, ma preferisce la conclusione in porta, fuori misura, al dribbling. Al 31', Gambino riceve palla a metà campo, salta in scioltezza un avversario e si presenta davanti a Serrano; a quel punto, anziché tentare la conclusione di potenza, il centravanti siciliano tenta il tocco morbido, ma in realtà spedisce la sfera fra le braccia del portiere. Al 39', il Brindisi cala il tris con Pollidori, che a porta vuota, ben servito da Gambino, non può davvero sbagliare mira.

E al 49', c'è gloria anche per il neoentrato Pellecchia, che insacca con un tap-in vincente su una respinta corta di Serrano. Questa vittoria cancella la disfatta di Matera e rilancia le ambizioni brindisine. La vetta, occupata dalla Marcianise, dista ancora 5 punti. Sono 4, invece, i punti di distacco dal secondo posto, occupato proprio dai lucani.

Ma nel mirino dei biancazzurri, adesso, c’è il Taranto, che ha perso in casa della Turris e ha visto ridursi a un solo punto il margine di vantaggio sugli uomini di Chiricallo. E domenica prossima, allo Iacovone, è in programma Taranto-Brindisi. (Fotoservizio Gianni Di Campi)

Brindisi-Monopoli 4-0

Brindisi: Peschechera, Lorito, Liotti, Sicignano, Vetrugno, Pollidori, Troiano, Fella (Akuku dal 34' st), Loiodice, Ancora (Gasperini dal 28' st), Gambino. A disposizione: Tufano, Cacace, Vantaggiato, Akuku, Pellecchia, Novembre, Greco, De Carlo, Pinto. Allenatore: Chiricallo.

Monopoli: Serrano, Lacriola, Nicolai (Camporeale dal 32' st), Mastrapasua (Bensaja dal 24' st), Esposito, Castaldo, Laboragine (Di Matera dal 9' st), Lanzillotta, Pedalino, Corvino, Montaldi. A disposizione: Turi, Amato, Aprile, Marini, Bensaja, Camporeale, Laneve, Pinto G., Di Matera. Allenatore: De Luca.

Arbitro: Fourneau di Roma

Marcatori: Ancora (Br) al 4' pt; Vetrugno (Br) al 26' pt; Pollidori (Br) al 39’ st; Pellecchia (Br) al 48’ st

Note: Circa 2000 spettatori sugli spalti dello stadio Fanuzzi, interdetto ai tifosi del Monopoli per morivi di ordine pubblico

Risultati, XXII giornata – Brindisi-Monopoli 4-0; Turris-Taranto 3-1; San Severo_Matera 0-4; Manfredonia-Real Metapontino 2-3; Grottaglie-Gladiator 1-0; Mariano Keller-Marcianise 2-3; Puteolana-Gelbison 1-3; Francavilla sul SInni-Real Hyria 2-2

Prossimo turno, XXIII giornata – Real Hyria-Manfredonia; Monopoli-San Severo; Nardò-Turris; Taranto-Brindisi; Gelbison-Grottaglie; Gladiator-Francavilla sul Sinni; Marcianise-Bisceglie; Matera-Puteolana; Real Metapontino-Mariano Keller

Classifica – Marcianise 40; Matera 39; Taranto 36; Brindisi, Turris 35; Monopoli 34; Francavilla sul Sinni 33; Gelbison 31; Manfredonia, Bisceglie 26; Mariano Keller, Real Hyria 24; Grottaglie 21; San Severo 20; Real Metapontino 19; Gladiator, Puteolana 18.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento