menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Deghi si impone a San Pancrazio (1-0): Brindisi, così non va

La squadra di Monteroni vince grazie a un gol realizzato da Poleti alla mezzora del primo tempo. Opaca la prestazione dei biancazzurrri, che ora condividono la vetta con altre tre squadre

BRINDISI - Si pensava che il Brindisi avrebbe potuto (anzi dovuto) recitare il ruolo di corazzata del girone B del campionato di Promozione, considerato il valore della rosa allestita in estate. E'  un'altra, invece, la realtà che sta emergendo sul campo. Basti pensare che oggi i biancazzurri sono stati sconfitti dal Deghi Monteroni (1-0) in un match disputato sul campo neutro di San Pancrazio Salentino, a causa dell'indisponibilità dell'impianto Leccese, facendosi agguantare in testa alla classifica da Uggiano e Ostuni. 

E' un successo meritato quello portato a casa dal Deghi, portatosi in vantaggio intorno alla mezz'ora del primo tempo con un gol di Poleti. Del tutto negativo l'approccio della partita degli uomini di mister Rufini, che nel secondo tempo hanno tentato di rimediare, ma non lo hanno fatto con la dovuta convinzione.

Subito dopo il fischio finale, le decine di tifosi brindisini presenti nel settore ospiti hanno arrotolato gli striscioni in fretta e furia, negando il consueto saluto alla squadra. E' giustificata, del resto, l'insoddisfazione delle tifoseria per un campionato che, almeno in queste prime otto giornate, non si sta rivelando in linea con le aspettetive riposte sul Brindisi. Adesso in testa al girone ci sono Brindisi, Ostuni, Racale e Uggiano, a quota 16 punti. Domenica prossima, match calingo contro il Massafra per il Brindisi (calcio di inizio alle 17.00). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento