rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport Fasano

Il gotha del golf a Fasano per l'Apulia San Domenico Grand Final

FASANO - Il golf internazionale ritorna in Puglia: dal 27 al 30 ottobre si svolgerà a Savelletri di Fasano (Brindisi) l'Apulia San Domenico Grand Final: per il sesto anno consecutivo la struttura pugliese ospiterà la gara più importante del Challenge Tour, determinante per selezionare i venti giocatori che accederanno al tour continentale maggiore.

FASANO - Il golf internazionale ritorna in Puglia: dal 27 al 30 ottobre si svolgerà a Savelletri di Fasano (Brindisi) l'Apulia San Domenico Grand Final: per il sesto anno consecutivo la struttura pugliese ospiterà la gara più importante del Challenge Tour, determinante per selezionare i venti giocatori che accederanno al tour continentale maggiore.

L'Apulia San Domenico Grand Final sarà un evento di alto contenuto tecnico perché scenderanno in campo i primi 45 giocatori dell'ordine di merito, ossia coloro che nel corso della stagione hanno espresso il gioco migliore.

In gara, per la prima volta, ben tre italiani: Alessandro Tardini, 22esimo nella money list, Lorenzo Gagli (27esimo) e Federico Colombo (28esimo). Ci vorrà comunque davvero una impresa perché un azzurro si qualifichi alle finali, superando l'agguerrita concorrenza internazionale.

Al torneo prenderanno parte infatti anche 11 inglesi, 5 svedesi 4 francesi, 4 scozzesi, 3 spagnoli, 2 australiani, 2 norvegesi, e un rappresentante di Finlandia, Danimarca, Olanda, Austria, Cile, Galles, Colombia, Stati Uniti, Svizzera, Irlanda e Argentina.

L'Apulia San Domenico Grand Final non ha favoriti in assoluto, perché tutti sono in grado di imporsi, ma si può dare una leggera preferenza allo spagnolo Alvaro Velasco, al cileno Mark Tullo, all'austriaco Bernd Wiesberger, due volte vincitori in stagione, e all'olandese Floris De Vries, all'australiano Daniel Gaunt, allo scozzese George Murray, al danese Thorbjorn Olesen e ad Alessandro Tadini, tutti saliti quest'anno sul gradino più alto del podio.

La manifestazione ha quale title sponsor il San Domenico Golf. Da sei anni il presidente Sergio Melpignano promuove questo meeting sportivo a livello internazionale con obiettivi proiettati sul turismo golfistico e, in tale ottica, sono sponsor i quattro gioielli legati al circolo: Masseria San Domenico, Masseria Cimino, San Domenico House e il nuovo resort Borgo Egnazia. Il colpo di inizio è previsto per mercoledì prossimo con una gara su 72 buche. L'appuntamento è inserito anche nell'Italian Pro Tour.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gotha del golf a Fasano per l'Apulia San Domenico Grand Final

BrindisiReport è in caricamento