Il liceo “Fermi-Monticelli” partecipa alla campagna Giovani promesse 2017 

Il Liceo scientifico “Fermi – Monticelli” ha aderito alla campagna “Giovani Promesse 2017 Italia” sponsorizzata dalla Gillette, che garantirà all’Istituto in caso di  vincita un premio in attrezzature sportive

Il Liceo scientifico “Fermi – Monticelli” ha aderito alla campagna “Giovani Promesse 2017 Italia” sponsorizzata dalla Gillette, che garantirà all’Istituto in caso di  vincita un premio in attrezzature sportive. La campagna si sta svolgendo in due fasi: la distribuzione dei rasoi a tutti gli alunni di età compresa fra i 16 e i 20 anni durante gli incontri scuola-famiglia dei diversi indirizzi (ordinario, sportivo, scienze applicate e scuola europea) e la realizzazione di alcune foto delle classi con il prodotto.

Tra queste, la più simpatica rappresenta l’Istituto, che concorre, insieme a numerose altre associazioni sportive e scuole di Italia, alla vittoria.
Per votare bisogna andare sul seguente link:    https://www.facebook.com/angela.tari.5/posts/1715654511843257
                                                  
registrarsi gratuitamente e votare. Si acquisirà un punto per ogni like, per ogni commento sulla foto del link e per ogni condivisione ( che deve includere anche il link) che sarà effettuata e sarà possibile votare sino al 31 dicembre.
Votate numerosi, commentate e condividete, per sostenete il Liceo “Fermi - Monticelli”, sono previsti anche premi settimanali del valore di € 100, che saranno sorteggiati tra coloro che sosterranno le squadre del concorso!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento