menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rosa Hechavarria

Rosa Hechavarria

Il Mesagne Volley asfalta il Casoli

MESAGNE - Dopo la sconfitta a Pescara di sabato scorso contro la forte D?Annunziana, il Mesagne Volley all'esordio casalingo sfodera una grande prestazione e vince con un secco 3-0 quello che era già stato preannunciato dagli addetti ai lavori come un importante scontro-salvezza con Casoli.

MESAGNE - Dopo la sconfitta a Pescara di sabato scorso contro la forte D'Annunziana, il Mesagne Volley all'esordio casalingo sfodera una grande prestazione e vince con un secco 3-0 quello che era già stato preannunciato dagli addetti ai lavori come un importante scontro-salvezza con Casoli.

Grande afflusso di pubblico al palasport di via Udine, dove la società gialloblu ha deciso di rendere omaggio ai propri sostenitori sorteggiando tra i biglietti d'ingresso dei paganti quello vincente che ha permesso di far vincere al fortunato la maglia n. 6 della forte cubana Rosa Hechavarria una delle protagoniste indiscusse della gara.

Squadre ben messe in campo con Felline al palleggio, Pagano opposta, Hechavarria e Zicari ai lati, Pindinello e la giovane Riparbelli al centro, Catalano libero. Dall'altra parte il Casoli schiera Belfiglio e Bregoli ai lati, Candeloro e Orsini al centro, Tzvetkova opposta e la forte Cristina Fiore (vecchia conoscenza di mister Rampino, risalente alla promozione in B1 con S. Pietro) in cabina di regia.

Parte forte il Casoli che subito stacca le padrone di casa di 3 punti, apparse leggermente contratte e appannate. Ma il time out tecnico sul punteggio di 8-5 per le ospiti, viene sfruttato al meglio da coach Rampino che riesce a infondere la sicurezza necessaria alle sue ragazze per ribaltare il risultato portandosi così sul 19-15. Tutto lascia presagire al buon esito del set, ma le ospiti non ci stanno e così si riportano a sole 2 lunghezze. Le ragazze gialloblù allora non si perdono d'animo e punto a punto riescono a conquistare il set per 25-23.

Che la domenica sia quella giusta lo si capisce già dall'inizio del secondo set dove il Mesagne Volley sorretto da una stratosferica Hechavarria e da una rigenerata Pindinello si porta agevolmente a +6 e mantiene il divario fino all'ultimo punto del set: 25-19 e primo matematico punto ufficiale in classifica conquistato dalla matricola Mesagne Volley.

Sugli spalti è già festa; il calore del pubblico e dei centinaia di bambini presenti, porta la compagine mesagnese a disputare con tranquillità anche il terzo set , frazione di gara nella quale emerge tutto il carattere di questa squadra che non vuole concedere nulla alle avversarie recuperando palloni impossibili. Il set finisce con uno schiacciante 25-15 con un Casoli ormai stremato e rassegnato.

Grande prova per le ragazze di mister Rampino invece, con la cubana Hechevarria sugli scudi (top scorer e 20 punti per lei) e la solita Catalano protagonista di recuperi a dir poco spettacolari. Molto bene le due centrali Pindinello (13 punti) e la "piccola" Riparbelli, con la giovane promessa mesagnese che a dispetto dei suoi 16 anni sembra già atleta d'esperienza. Bene anche Felline, Zicari e l'opposta Pagano che stanno recuperando gradualmente lo smalto migliore per poter affrontare al massimo già sabato prossimo l'insidiosa trasferta a Campobasso, attuale fanalino di coda della serie B2 girone H.

Mesagne Volley- Csa Group Pallavolo Casoli: 3-0 (25-23 25-19 25-15)

Mesagne: Hechavarria 20, Pindinello 13, Pagano 12, Zicari 10, Riparbelli 4, Felline 2, Catalano 0, Miceli 0, Quero n.e., Marrazza n.e., Baldari n.e. All. Rampino 2° Giunta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento