Sport

Il Paradiso regola il Conversano e balza a un punto dal secondo posto

Il Real Paradiso continua la rincorsa verso le migliori posizioni possibili in zona play off , posizionandosi al terzo posto in coabitazione con Laterza e Massafra, ad un solo punto dal secondo posto attualmente detenuto dal Surbo che dovrà riposare tra due domeniche

BRINDISI - Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'Asd Real Paradiso Brindisi sul match contro il Concersano disputato domenica al Fanuzzi. 

Il Real Paradiso continua la rincorsa verso le migliori posizioni possibili in zona play off , posizionandosi al terzo posto in coabitazione con Laterza e Massafra, ad un solo punto dal secondo posto attualmente detenuto dal Surbo che dovrà riposare tra due domeniche alla terzultima giornata, la stessa che vedrà lo scontro più importante del campionato tra Brindisi e Trulli e Grotte.  La partita è stata più difficile del previsto per  i ragazzi di Marangio, nonostante abbiano sfiorato il gol in  tante occasioni, particolarmente nel primo tempo.

La prima azione di rilievo al 12° nasce da un calcio d’angolo battuto da Lotito per Rini che gli va in contro e gliela ridà, il numero 5 brindisino, con un bel tiro a mezzo giro sfiora la traversa. Al 15° il Brindisi passa in vantaggio: discesa dalla destra di Martella che crossa, la palla attraversa tutta l’area di rigore, raggiungendo dal lato opposto Margarito, che la passa a Minelli al centro dell’area, il quale tira forte in porta, il pallone viene intercettato dal difensore avversario con un braccio e l’arbitro Di Muzio di Foggia decreta il calcio di rigore. Si presenta sul dischetto Minelli che festeggia il suo compleanno realizzando il rigore e portando in vantaggio la propria squadra. La partita sembra avviata ad una goleada, ma non sarà così, infatti bisognerà aspettare i minuti finali dell’incontro per il raddoppio che decreterà definitivamente la vittoria della partita.

Comunque, dopo il gol su rigore, nel primo tempo al 25°, il Conversano potrebbe raggiungere il pareggio, su una punizione magistralmente tirata da Pesole  da circa 25 metri che, impegna Sergi in una parata che vale un gol. Infatti la sfera sembra oramai insaccarsi nel set  ma il portiere brindisino salva la propria porta con un intervento strepitoso. Al 39 gran tiro dalla distanza di Lotito,  che indirizzato in porta, viene deviato in calcio d’angolo da un difensore avversario.

Al 34° ancora Lotito dalla distanza impegna Fortunato costretto a respingere di pugni in fallo laterale. Al 36° altra pericolosa punizione del Conversano, sempre ben tirata da Pesole, parata da Sergi. Al 42° tiro dalla distanza di Vantaggiato che sfiora il palo. Al 43° Brigante libera  Minelli che tira dalla distanza  e sfiora il palo. Al 45° altra punizione dello specializzato Lotito che sfiora la traversa.  Il secondo tempo, probabilmente condizionato dal primo caldo primaverile i ritmi della partita calano e bisognerà aspettare il 27° quando Allegrini apre sulla destra per Martella che, dopo una sgroppata sulla fascia, crossa al centro per il da poco entrato Crupi che devia di testa verso la porta ma il portiere para.

Al 30° altro tiro dalla distanza di Lotito che impegna il portiere costretto a respingere. Al 32° altra punizione tirata da Lotito respinta dal portiere. Al  41° l’azione del raddoppio, che decreterà la vittoria definitiva della gara a favore del Brindisi, nasce dall’ennesima punizione di Lotito in posizione decentrata sul lato destro dell’attacco,  crossa in area, respinge la difesa, la palla arriva a Vantaggiato, all’altezza del dischetto del rigore, che ribatte in porta segnando il definitivo raddoppio. A fine partita i risultati dagli altri campi fanno si che il Brindisi attualmente sia terzo ad un solo punto dal secondo posto.

Brindisi – N. Conversano : 2 – 0
Reti: pt. Minelli (rig); st. Vantaggiato
Brindisi: Sergi, Martella, Vantaggiato (Guastella), Stabile, Lotito, Borromeo, Brigante, Allegrini (Riso), Minelli, Rini (Crupi).
A disposizione : Napolitano, Quintavalle, De Virgilio, Pirelli 
All. Marangio
Norba Conversano: Fortunato, Belia, Manfredi (Sacchetti), Patruno, Lofamo, Comes, Zaccaro, Lovino, Ventura, Pesole, Murro. All. Lovecchio
Arbitro: Di Muzio di Foggia


PRIMA CATEGORIA GIRONE B
RISULTATI 30ª GIORNATA – 13ª rit.
(domenica 08.05.2016 ore 16.30)
Trio Surbo-Massafra 1-1
PS Laterza-DB Manduria 8-0
Mottola-Capurso 2-0
Acquaviva-Ginosa 1-1
RP Brindisi-Norba C. 2-0
Carbonara-RS Crispiano 1-3
Azzurri SR-Talsano 2-2
Palagiano-Trulli e Grotte 1-3
RIPOSA: San Marzano

CLASSIFICA
Trulli e Grotte 61
Trio Surbo 55
RP Brindisi 54
PS Laterza 54
Massafra 54
Talsano 51
San Marzano 46
RS Crispiano 45
Mottola 38
Acquaviva 37
Ginosa 36
Norba C. 33
Capurso 32
Palagiano 27
DB Manduria 22
Azzurri SR 20
Carbonara 5

PROSSIMO TURNO
31ª GIORNATA – 14ª rit. 
(domenica 15.05.2016 ore 16.30)
Massafra-Acquaviva
DB Manduria-Azzurri SR
RS Crispiano-Palagiano
Ginosa-Carbonara
San Marzano-Trio Surbo
Norba Conversano-PS Laterza
Capurso-RP Brindisi
Trulli e Grotte-Mottola
RIPOSA: Talsano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Paradiso regola il Conversano e balza a un punto dal secondo posto

BrindisiReport è in caricamento