rotate-mobile
Sport

Impresa Pennetta, battuta Sharapova

NEW YORK: Flavia Pennetta ha eliminato Maria Sharapova, numero 3 del tabellone, nel terzo turno degli Us Open, ultimo Slam della stagione. La 29enne tennista brindisina, testa di serie numero 26, ha vinto il primo set per 6-3, perduto il secondo con lo stesso risultato e conquistato il set decisivo con il punteggio di 6-4.

NEW YORK: Flavia Pennetta ha eliminato Maria Sharapova, numero 3 del tabellone, nel terzo turno degli Us Open, ultimo Slam della stagione. La 29enne tennista brindisina, testa di serie numero 26, ha vinto il primo set per 6-3, perduto il secondo con lo stesso risultato e conquistato il set decisivo con il punteggio di 6-4.

La Pennetta, che al 4° turno affronterà la cinese Shuai Peng (6-4, 7-6 alla tedesca Julia Goerges), era avanti 4-1 nel terzo set, ma ha dovuto subire la rimonta della 24enne russa, in partita nonostante gli errori.

Flavia sul 4-4 si è ritrovata, strappando la vittoria e passando agli ottavi di finale, dopo una battaglia di due ore e 25 minuti. Quella della brindisina è stata una partenza impressionante: vola sul 4-0 (break al secondo ed al quarto gioco), poi arriva la reazione della russa che si porta fino al 3-4. Proprio nel settimo gioco la Sharapova è brava ad annullare tre palle consecutive per il 5-2.

Comunque la Pennetta non si disunisce, e nell'ottavo gioco strappa ancora la battuta alla Sharapova e nel game successivo archivia il primo parziale per 6-3. Nella seconda frazione la siberiana allunga sul 3-0 e, visto che la percentuale della Pennetta con la prima di servizio cala (nel primo set era intorno al 50 %), ne approfitta per aggredire con la risposta. Ma anche il potente servizio della russa va a corrente alternata: così la brindisina recupera fino al 2-3 con il contro break messo a segno nel quinto gioco. Ma la Sharapova restituisce immediatamente la ?botta?, sale sul 4-2 e poi pareggia il conto dei set: è 6-3 a suo favore. Nella frazione decisiva la Pennetta ritrova energie e colpi: sale 3-0, non sfrutta due possibilità per il 4-0 ma riesce comunque a portarsi sul 4-1. C'è ancora una zampata della russa che riagguanta l'avversaria sul 4-4, poi però l'azzurra gioca un grande nono gioco, recupera da 15-30 e sale 5-4.

Nel decimo gioco la Sharapova commette due doppi falli di fila, poi il dritto incrociato della Pennetta si procura tre match point. Basta il primo: con una risposta di rovescio lungo linea la Pennetta sigla il 6-4 che le vale la vittoria più bella dell'anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa Pennetta, battuta Sharapova

BrindisiReport è in caricamento