Incontro sindaco - Football Brindisi: chiesta la documentazione finanziaria della società

BRINDISI – Il confronto tra il sindaco Domenico Mennitti, e il presidente del Football Brindisi, Antonio Pupino, ha avuto inizio questa sera con una breve riunione cui ha partecipato anche il vice sindaco, Mauro D’Attis, mentre Pupino era accompagnato dal proprio legale di fiducia. Questo contatto è servito da un lato a rassicurare i tifosi circa la volontà del Comune di fare in modo che la squadra arrivi sino in fondo al campionato, favorendo le azioni di sostegno, dall’altro a chiedere al presidiente del Football Brindisi di presentare al più presto la documentazione sullo stato finanziario della società, oltre a formalizzare la disponibilità alla cessione del titolo sportivo.

Domenico Mennitti

BRINDISI – Il confronto tra il sindaco Domenico Mennitti, e il presidente del Football Brindisi, Antonio Pupino, ha avuto inizio questa sera con una breve riunione cui ha partecipato anche il vice sindaco, Mauro D’Attis, mentre Pupino era accompagnato dal proprio legale di fiducia. Questo contatto è servito da un lato a rassicurare i tifosi circa la volontà del Comune di fare in modo che la squadra arrivi sino in fondo al campionato, favorendo le azioni di sostegno, dall’altro a chiedere al presidiente del Football Brindisi di presentare al più presto la documentazione sullo stato finanziario della società, oltre a formalizzare la disponibilità alla cessione del titolo sportivo.

“Nel corso dell’incontro – annuncia infatti un comunicato del Comune - sono stati esaminati vari aspetti collegati alla gestione della società ed alla possibilità di portarla fuori dall’attuale stato di crisi. In primo luogo il sindaco ha ribadito l’interesse del Comune a favorire la costituzione di una società solida, in grado di raccogliere l’eredità della gloriosa tradizione del calcio brindisino. In questo quadro è stata valutata la possibilità di accogliere l’invito lanciato dai sostenitori, favorendo la partecipazione all’iniziativa di sostegno in corso per consentire la partecipazione al campionato di seconda divisione sino alla fine della stagione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente Pupino, prosegue il comunicato, “ha garantito che tutti i contributi volontari saranno destinati esclusivamente alla ordinaria gestione societaria. Ugualmente avverrà per gli incassi che deriveranno dalla vendita dei biglietti per le partite da disputare. Contemporaneamente il sindaco ha chiesto al signor Pupino di presentare nel più breve termine possibile il quadro complessivo della situazione economica e finanziaria della società, a cominciare dalla piena disponibilità del titolo sportivo. Il chiarimento consentirà di avviare una indagine diretta a valutare le condizioni di un eventuale trasferimento della proprietà”. Quindi bisognerà attendere che le cifre dell’indebitamento vengano squadernate ufficialmente. Poi ci si guarderà intorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento