Nuoto: la piccola Isabella Ligorio ancora campionessa regionale

L'atleta di Villa Castelli, fra le file della società Mediterranea nuoto Grottaglie, primeggia nei 50 e 100 metri rana

VILLA CASTELLI - La piccola ondina di Villa Castelli Isabella Ligorio di soli 10 anni si riconferma campionessa regionale di nuoto nei 50 e 100 metri rana. La Ligorio è tesserata per la società sportiva Mediterranea nuoto Grottaglie, allenata da Christian Pintus e seguita del tecnico Fortunato De Luca un riferimento del nuoto agonistico pugliese al quale va un doveroso ringraziamento per la totale disponibilità e la grande passione trasmessa, autore di uno straordinario lavoro.

Isabella Ligorio 2-2-2

Si è appena conclusa la stagione agonistica natatoria 2018/2019 della categoria esordienti, per la piccola atleta Isabella Ligorio anno 2009 una stagione tutta d’oro. A dicembre partecipa al IX meeting Regionale a squadre Esordienti “Trofeo di Natale” presso lo stadio del nuoto di Bari, uno dei più importanti meeting degli esordienti, conquistando l’oro nei 50 rana con il tempo di 44.65.

A maggio partecipa al XVII Meeting di nuoto città di Cosenza, presso la piscina olimpionica di Cosenza (vasca da 50 metri), che ha visto la partecipazione di oltre 900 atleti provenienti da tutta l’Italia conquistando l’oro nei 50 rana e 100 metri rana con il tempo di 1.32.47 un ottimo tempo che vale il secondo posto nella graduatoria Fin (Federazione Italiana Nuoto)  a livello nazionale, confermandosi una delle più forti nuotatrici Italiane a rana anno 2009.

A giugno partecipa al campionato regionale esordienti B, in vasca corta (25 metri) presso la piscina Comunale di Bitonto, dove si riconferma campionessa Regionale vincendo i 50 metri rana con il tempo di 43.14 e 100 metri rana con il tempo di 1.31.98. Vittorie che vanno ad arricchire il palmarès personale, confermandosi ancora una volta come una delle maggiori promesse del nuoto pugliese.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento