Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Karate: tre atleti della Metropolitan approdano ai campionati nazionali

Continua la carrellata di risultati positivi del Team Agonisti della Metropolitan Karate Brindisi dei Maestri Zonno Francesco e Spagnolo Danilo. Domenica 30 aprile, presso il Palasport di Turi, si è svolta la "Fase di qualificazione al Campionato Italiano Cadetti ed Esordienti " dove hanno preso parte tre atleti della Metropolitan

Da sinistra: Spinelli Stefani, Sabatino Matteo, Spinelli Claudio.

BRINDISI - Continua la carrellata di risultati positivi del Team Agonisti della Metropolitan Karate Brindisi dei Maestri Zonno Francesco e Spagnolo Danilo. Domenica 30 aprile, presso il Palasport di Turi, si è svolta la “Fase di qualificazione al Campionato Italiano Cadetti ed Esordienti “ dove hanno preso parte tre atleti della Metropolitan.

Tutti e tre hanno raggiunto il risultato sperato: qualificati al Campionato Italiano che si terrà il prossimo 20/21 maggio al “PalaPellicone”, Centro Federale  di Lido di Ostia. I fratelli Spinelli, Claudio e Stefano impegnati nella categoria Cadetti che contava  24 contendenti arrivati da tutta la Puglia, si piazzano  ad  un passo dal podio: due quinti posti che gli permettono di centrare la qualificazione.

Nella categoria Esordienti (19 iscritti), il nuovo acquisto della Società brindisina, il “salicese” Sabatino Matteo che esordisce in campo Federale conquistando anche lui l’ambito obiettivo piazzandosi sul secondo gradino del podio.

Dopo i Campionati Italiani di fine maggio, dove saranno impegnati i tre giovanissimi ( 15/16 anni), a Giugno la punta di diamante della Metropolitan, Stea Samuel, sarà impegnato a Catania, al Campionato Italiano Universitario dove cercherà di tenere alti i colori del CUS Bari, facoltà alla quale è iscritto. La Metropolitan Karate, sponsorizzata dall’Enel, tiene i suoi corsi presso la struttura sportiva “New Phisiodinamic” in via Bozzano 5 a Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Karate: tre atleti della Metropolitan approdano ai campionati nazionali

BrindisiReport è in caricamento