menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Enel esordisce in casa contro Trento. Sfida pre-pasquale con Milano

Si parte il 2 ottobre al PalaPentassuglia contro Trento, si chiude (la regular season) il 7 maggio, in casa della Reyer Venezia. Ecco il calendario dell'Enel

BRINDISI – Si parte il 2 ottobre al PalaPentassuglia contro Trento, si chiude (la regular season) il 7 maggio, in casa della Reyer Venezia. Per alcuni la parte più tosta del cammino dell’Enel Brindisi nel campionato di Serie A, di cui oggi (29 luglio) è stato compilato il calendario, sarà quella iniziale. Per altri, il tratto finale.

Di certo c’è che gli uomini allenati da coach Meo Sacchetti dovranno riscattare i deludenti risultati della scorsa stagione, culminata con l’esclusione dalla zona playoff. Difficile al momento stillare una graduatoria delle favorite alla vittoria finale, visto che quasi nessuno dei 16 roster ai nastri di partenza del torneo ha ancora assunto una fisionomia ben delineata. Il primo appuntamento ufficiale ad ogni modo è previsto nel week end del 24 e 25 settembre, quando si disputerà la Supercoppa.

La gara della prima giornata in programma tra Banco di Sardegna Sassari e Openjobmetis Varese si disputerà mercoledì 12 ottobre a Tullio Marco Marino e Alessandro Giuliani-2causa degli impegni delle due squadre nei gironi di qualificazione della Basketball Champions League (il primo Qualifying Round è in programma il 27 e 29 settembre mentre il secondo si disputerà il 4 e 6 ottobre). La stagione regolare si concluderà domenica 7 maggio mentre i playoff inizieranno venerdì 12 maggio. Come nella scorsa stagione, i play off si giocheranno al meglio delle 5 gare per quanto riguarda i quarti mentre semifinali e finali si disputeranno al meglio delle 7. Nel caso di contemporanea partecipazione della EA7 Emporio Armani Milano ai playoff ed alla Final Four di Eurolega, in programma da venerdì 19 a domenica 21 maggio, i playoff si fermeranno dopo gara2 dei quarti per ripartire mercoledì 24 maggio. 

Dopo l’esordio casalingo contro Trento, l’Enel farà visita a Pistoia, per poi ospitare i vicecampioni d’Italia di Reggio Emilia. L’impegno con i campioni dell’Armani Jeans Milano, invece, è in programma per il 18 dicembre, a Milano. Il girone d’andata si chiuderà l’8 gennaio, con la gara casalunga contro la Reyer. Il direttore sportivo del sodalizio di contrada Masseriola, Tullio Marco Marino, segna in rosso una data. “Il sabato pre pasquale (15 aprile 2017, ndr) – afferma Marino – il calendario ci regalerà Brindisi-Milano. Sicuramente in quella occasione il PalaPentassuglia si trasformerà in un catino, perché nei periodi festivi i biglietti vengono polverizzati, a maggior ragione quando incrociamo una big. Sono contento di questa combinazione”.

A detta di Marino il finale della regular season forse sarà “un pochettino più difficile” rispetto al resto del torneo, in quanto nelle ultime sei giornate, Brindisi dovrà affrontare tre squadre tutt’altro che abbordabili come Sassari (2 aprile), in trasferta, la già citata Milano e Venezia, per non trascurare la trasferta di Caserta alla terzultima giornata (23 aprile). Marino ad ogni modo esclude che possa essere il calendario a determinare i destini di una squadra. “Prima o poi – spega il Ds – le devi affrontare tutte. Solo in corso d’opera potremo dire se siamo stati fortunati, o meno, con il calendario. Adesso è difficile fare dei pronostici, anche perché tante squadre hanno cambiato tanto. A mio avviso partiranno avvantaggiati i roster che hanno cambiato di meno rispetto allo scorso anno, perché chi mantiene l’ossatura della stagione precedente ha già una base importante”.

Di certo non rientra in questo gruppo l’Enel, fra le cui file figurano solo due reduci della passata stagione: Scott e Cardillo. “Anche quest’estate – ammette Marino – abbiamo fatto tanti cambiamenti, alla luce anche dei risultati non soddisfacenti dello scorso campionato. Avremmo voluto trattenere Adrian Banks. Due mesi fa gli abbiamo fatto un’offerta molto importante, ma non è stata accettata. Poco male. L’esempio di Pistoia dello scorso anno insegna che anche una squadra rivoluzionata può far bene”.

Sul fronte del mercato, manca un solo tassello per conpletare la rosa: un centro in grado di pungere anche dal perimetro che si dovrà avvicendare con Agbelese. Inoltre a disposizione di Sacchetti ci saranno: le guardie A.J. English e Durand Scott, il play guardia Marco Spanghero, il play guardia Nico Moore, le ali Amath M'Baye, Kris Joseph, Marco Cardillo, Daniel Donzelli e Giorgio Sgobba. Il raduno è previsto per il prossimo 17 agosto. Il calendario delle amichevoli non è ancora stato definito. L’ormai consueto Memorial Pentassuglia dovrebbe svolgersi fra il 20 e il 21 settembre. 

calendario_2016-17 (1)-2

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento