Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

L'Enel espugna il PalaWhirlpool 82-93. Brindisi ad un passo dai play-off

L'Enel espugna il PalaWhirlpool e batte la Openjobmetis Varese 82-93, realizzando un altro passo importantissimo verso l'accesso ai play-off. Brindisi trascinata da un super Denmon (29 punti in 28 minuti) ed un'altra ottima prova di Mays (23 punti, 14 rimbalzi e tanta sicurezza)

VARESE - L'Enel espugna il PalaWhirlpool e batte la Openjobmetis Varese 82-93, realizzando un altro passo importantissimo verso l'accesso ai play-off. Brindisi trascinata da un super Denmon (29 punti in 28 minuti) ed un'altra ottima prova di Mays (23 punti, 14 rimbalzi e tanta sicurezza).
Un Bucchi sempre più sereno, a fine partita commenta così il risultato: «Attraversiamo un discreto momento di forma, stiamo meglio e, malgrado qualche acciacco, stiamo migliorando».

C'era da cancellare la sconfitta casalinga contro Pozzecco: risultato raggiunto.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Si assiste ad un bel basket nel primo periodo, con ritmi altissimi e ribaltamenti di fronte a velocità sostenute. Le due squadre restano sempre incollate ma appare subito evidente che la prestazione di Mays potrebbe rivelarsi importantissima per il risultato finale. Il parziale al termine del decimo minuto è 24-26.

La seconda frazione non è allo stesso livello della prima: molti errori da entrambe le parti e tante idee confuse. L'Enel attacca bene ma si distrae in difesa, concedendo canestri facili ai padroni di casa. Mays spreca tre attacchi facili ma gli uomini di Bucchi danno l'impressione di poter controllare la partita. Le due squadre vanno all'intervallo sul 43-47. Brilla la stella di Marcus Denmon, che infila due triple da fenomeno e arriva già a quota 17.

Al rientro dagli spogliatoi c'è una Enel più statica in attacco e ancora poco convincente in difesa. I ragazzi di Caya ne approfittano per aggiudicarsi un mini-tempo (23-20) e far riscaldare il PalaWhirlpool. Gli ospiti non riescono a frenare Eyenga e Rautins, gli uomini più pericolosi di Varese, e così all'inizio dell'ultima frazione la partita è tutta da giocare: 66-67.

Nel quarto periodo però non c'è storia: dopo un paio di minuti di sbandamento l'Enel inizia a dominare, ancora con Denmon e Mays, ma arrivano canestri importanti anche da Zerini e Pullen. Finisce 82-93, con il pubblico ad applaudire le due squadre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel espugna il PalaWhirlpool 82-93. Brindisi ad un passo dai play-off

BrindisiReport è in caricamento