menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La 31esima di serie D delle brindisine

BRINDISI - Colpaccio del Fasano a Bitonto. La squadra di Geretto conquista la terza vittoria stagionale a riapre il discorso della retrocessione diretta che sino all’altro giorno sembrava un discorso chiuso al solo Fasano. Il 3-0 rifilato al Bitonto e le contestuali sconfitte del Francavilla Fontana (3-1) col Neapolis del Pisticci (3-0) col Francavilla in Sinni, hanno riportato i fasanesi a sole tre lunghezze dal Francavilla Fontana e quattro dal Pisticci.

BRINDISI - Colpaccio del Fasano a Bitonto. La squadra di Geretto conquista la terza vittoria stagionale a riapre il discorso della retrocessione diretta che sino all'altro giorno sembrava un discorso chiuso al solo Fasano. Il 3-0 rifilato al Bitonto e le contestuali sconfitte del Francavilla Fontana (3-1) col Neapolis del Pisticci (3-0) col Francavilla in Sinni, hanno riportato i fasanesi a sole tre lunghezze dal Francavilla Fontana e quattro dal Pisticci. In altre parole, Francavilla e Pisticci non potranno più permettersi passi falsi se vorranno evitare di farsi superare dal Fasano escendere all'ultimo gradino della classifica. Che vuol dire retrocessione diretta nel campionato di Eccellenza.

Il Fasano è andato a giocarsi questa gara con lo spirito di chi non ha nulla da pardere e, dunque, libero da qualsiasi pressione psicologica. Peraltro affrontava un Bitonto la cui presenza in campionato è stata in bilico sino a sabato mattina: la società è in crisi profonda e non paga da tempo gli stipendi. A questo si aggiunga il campo squalificato (s'è giocato a Terlizzi) a completare il quadro desolante della squadra barese. Il Fasano ne ha approfittato. I biancazzurri hanno disputato una gara perfetta, come perfetto è stato Piovan che ha realizzato una tripletta.

Successo meraitato. Non c'è che dire. Ma non c'è tempo di gioire. Nel prossimo match ospiterà in casa il Grottaglie. Avversario alla portata purché non ci si monti la testa.

Bene anche l'Ostuni che è riuscito a domare una eccellente Casertana. Per gli uomini allenati da Lombardo è stata un'autentica battaglia. Conclasasi con quattro espulsioni (due per parte), con l'allontanamento di Feola, allenatore dei campani, e tre ammonizioni.

I padroni di casa, che hanno dovuto giocare metà della ripresa in nove uomini per le espulsioni di Foschini al 27' e di D'Arcante al 32', hanno rincorso il risultato con caparbietà ed alla fine hanno ottenuto i tre punti. Passati in vantaggio al 15' del secondo tempo con Foschini, hanno subìto il pareggio al 24' con Florindo. Quindi le due espulsioni. Ma sebbene in nove l'Ostuni si è riportato in vantaggio al 41' con Salzano. A questo punto i campani hanno perso la bussola: Feola ha protestato eccessivamente ed è stato allontanato dalla panchina, mentre sono stati espulsi Gifone al 45' e Guida al 49'.

L'Ostuni con questa vittoria si porta a nove punti di vantaggio dal Bacoli, prima delle quattro squadre collocate, al momento nella zona play out (gli spareggi per evitare la retrocessione). Nel prossimo turno l'Ostuni recherà a far visita al Pomigliano: una trasferta irta di difficoltà.

Infine il Francavilla. Il suo era un compito impervio. Giocava in casa della Neapolis Mugnano, squadra che guida la classifica con 66 punti. Il Francavilla, dopo le dimissioni di Francioso, affidato a Ruisi, era decimato dagli infortuni. Dopo quindici minuti era già sotto di due gol. In apertura di ripresa ha accorciato le distanze con Schirinzi. Ma non è riuscito a pareggiare ed ha subìto il terzo gol nei minuti di recupero. Prossima gara molto difficile: ospita il Francavilla in Sinni, un osso molto duro.

I risultati della 31a giornata

Bitonto-Fasano 0-2

Francavilla in Sinni-Pisticci 3-0

Grottaglie-Benevento 0-1

Ischia-Pomigliano 0-1

Neapolis-Francavilla F. 3-1

Ostuni-Casertana 2-1

Pianura-Matera 2-1

S. Antonio-Angri 2-0

Turris-Casarano 0-3

Ha riposato Sibilla Bacoli

La classifica

Neapolis 66

Pianura 63

Casarano 58

S. Antonio 55

Benevento 52

Pomigliano 49

Francavilla S. 48

Casertana 46

Matera 41

Grottaglie 39

Angri 36

Turris 35

Ostuni 34

Bitonto 28

Bacoli 25

Ischia 24

Pisticci 22

Francavilla F. 21

Fasano 18

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento