menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La BoxeIaia compie dieci anni: la storia, i successi e i pugili della società brindisina

Domani il decimo anniversario della fondazione della società pugilistica brindisina fondata dal tecnico Carmine Iaia

BRINDISI - La Boxe Iaia spegne domani (20 ottobre) 10 candeline. L’Asd Boxe Iaia nasce a Brindisi, il 20 ottobre 2007, con sede nel cuore della città, alla Via Giuseppe Pisanelli, n. 3. 

La genesi della società

Fondatore della Boxe Iaia è il tecnico Carmine Iaia, coadiuvato dal Presidente Luigi Iaia e dallo storico arbitro internazionale, nonché dirigente della Federazione che l’ha perfino insignito della Stella d’oro al merito sportivo, Nicola Carella, scomparso nell’agosto del 2013.
Aspirante tecnico nel 2006, Carmine Iaia diventerà tecnico nel 2008 qualificandosi tra i tecnici più giovani d’Italia e, nel 2014, si classificherà allenatore Aiba prima stella; qualifica che lo stesso anno gli consentirà di essere convocato nella Nazionale Italiana dagli allora maestri della Nazionale, Raffaele Bergamasco e Maurizio Stecca. Il tecnico Carmine Iaia sarà infatti convocato in 4 ritiri da 15 giorni ciascuno con la nazionale youth ed elite ed allenerà pugili olimpionici come Clemente Russo, Roberto Cammarelle, Vincenzo Picardi, Domenico Valentino, Vincenzo Mangiacapre.

L’anno 2014 lo vedrà impegnato all’angolo della nazionale youth nel dual match Italia Vs Croazia, cui parteciperà anche il proprio atleta Arber Budani. Nel 2016 guiderà la squadra regionale femminile elite seconda serie al torneo a squadre, cooperando con il collega Luciano Panettieri.

2f9a70f8-41b4-44e6-8c9e-775bfe3c2c9a(1)-2

I successi

In dieci anni di vita, la Boxe Iaia collezionerà una serie di successi tra campionati regionali,  tornei nazionali tra i quali il torneo azzurrini ed il guanto d’oro femminile e maschile. In soli dieci anni, sfornerà 3 campioni italiani, 3 vice campioni italiani  e 2 medaglie di bronzo ai campionati italiani. Ed infatti, nel 2009, ad un anno dall’apertura dei battenti, la Boxe Iaia porterà a casa la prima medaglia di bronzo, conquistata da Armando Iaia ai campionati italiani youth di Pomezia. Nel 2010, con il pugile Antonio Santoro, conquisterà la medaglia d’argento ai campionati italiani assoluti, massima competizione a livello dilettantistico. Nel 2011, Arber Budani sarà medaglia d’argento ai campionati italiani junior a Verbania.

Nel 2012, doppia medaglia a Riccione, oro per il campione italiano Arber Budani e argento per Micello Angelo, vice campione italiano. Nel 2014, a Mondovì, Salvatore De Leo sarà il secondo campione d’Italia della Boxe Iaia Brindisi. Nel 2015, terza campionessa italiana Selene Pierri, medaglia d’oro a Livorno. Nel 2016, Luigi Iaia, figlio d’arte del maestro Carmine, sarà campione regionale a Taranto e verrà proclamato miglior pugile del torneo e, nello stesso, anno porterà a casa la medaglia di bronzo conquistata ai campionati italiani svolti a Gallipoli.

Le manifestazioni firmate BoxeIaia

In dieci anni, la Boxe Iaia formerà anche un pugile professionista: Luigi La Penna. al 2008 ad oggi l’ASD Boxe Iaia organizzerà oltre 60 manifestazioni nella città di Brindisi, alcune celebrate per la prima volta nel parco Cesare Braico e presso i lidi balneari Giancola e Laguna Blu (in località Specchiolla), collocando suggestivamente  il ring a soli 2 metri dalla riva del mare. La Boxe Iaia sarà  la prima ASD a Brindisi a  promuovere eventi nelle principali piazze brindisine, quali piazza “Santa Teresa”, piazza “S.M. Ausiliatrice”, oltre che ai piedi della celeberrima “Scalinata Virgilio”. Nel 2012, con il contributo di uno dei manager più accreditati di Italia e d’Europa, il Dott. Salvatore Cherchi, la Boxe Iaia organizzerà 2 titoli europei presso il “PalaPentassuglia”.

Molteplici le manifestazioni a livello regionale ed interregionale celebrate nelle  scuole medie “Salvemini” e “Leonardo Da Vinci” ed il palazzetto di Via Sant’Angelo.  Atleti attuali della società sono: Rosa Di Lena, Letizia Scarciglia, Selene Pierri, Andrea Greco, De Leo Salvatore, Riccardo Gallo, Andrea Notarpietro, Piras Antonio.

L'attuale staff

Carmine Iaia resta l’unico tecnico. Presidente Luigi Iaia, Dirigente Dott. Antonio Guadalupi, Dirigente Avv. Emanuela De Francesco, Sponsor Ufficiale Boxe IaiA Eco Impianti S.r.l. del Dott. Antonio Silvestrini. In occasione dei dieci anni dalla nascita, l’intera società Boxe Iaia ringrazia la cittadinanza per la partecipazione ed il calore con cui risponde ogni volta agli eventi organizzati e preannuncia che, a breve, si svolgerà l’ennesima manifestazione pugilistica che – come di consueto – si trasformerà in una festa per i brindisini. 
                                                                                                        

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento