menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Futura Basket

La Futura Basket

La Futura espugna Salerno

BRINDISI - L'anno nuovo inizia sotto un cielo sereno per la Futura Basket. La squadra di patron Giuseppe Barretta, questa sera, sul parquet del PalaSilvestri, soffre ma alla fine si impone sulla Salerno Basket 92 per 52- 64, lasciando tutti senza parole.

BRINDISI - L'anno nuovo inizia sotto un cielo sereno per la Futura Basket. La squadra di patron Giuseppe Barretta, questa sera, sul parquet del PalaSilvestri, soffre ma alla fine si impone sulla Salerno Basket 92 per 52- 64, lasciando tutti senza parole. Nel primo quarto si gioca punto a punto: entrambe le squadre corrono molto e attaccano in maniera decisiva, la Futura, però, si avvicina alle padrone di casa ma non riesce mai a passare in vantaggio.

Il tabellone segna 15-15 al 7'; 19-17 al 9' e 19-19 al 10', quando il tempino termina in una situazione di parità. Entrambe le compagini dimostrano di equivalersi, a parte qualche punto in più che la Salerno Basket 92 riesce ad intascare e che le consente di prevalere. Avanti con il secondo quarto, la situazione non cambia di molto: le ragazze di coach Gigi Santini sono vicine alle avversarie, ma restano sempre in svantaggio.

Registrano un leggera svolta del loro gioco al 15', quando passano in vantaggio di due punti, esattamente per 23 a 25. Non mantengono costanza perché la squadra campana riprende i suoi punti e si allontana dalle biancoazzurre che non mollano e tentano ancora di avvicinarsi, ma non ci riescono. Al 20' il risultato é fermo a 36-32. Dopo la pausa lunga negli spogliatoi, la partita prosegue sempre sulla stessa lunghezza d'onda: il gioco continua a essere lento, nessuna delle due compagini lascia tregua all'altra, sebbene le padrone di case sono sempre in vantaggio. Il tabellone segna 40-34 al 21'; 42-38 al 25' e 44- 43 al 27'.

La situazione nel basket può capovolgersi in un attimo. In pochi minuti,infatti, la Futura dà una sterzata violentissima al suo gioco riuscendo a chiudere il terzo tempino sul 46-49. Un vantaggio conquistato incredibilmente dimostra che tutto é ancora possibile, l'impresa é ancora realizzabile. Si riparte con il l'ultimo quarto, quello decisivo. Le brindisine sembrano impazzite, hanno trovato la chiave giusta per affrontare le gara. Riescono ad allargare sempre di più la loro forbice p di punteggio. Sono avanti per 46-56 al 31'; 48-58 al 35'; 48-60 al 37.

I canestri aumentano e i punti pure, le padrone di casa sono ferme, mentre la Futura si mostra sorprendentemente inarrestabile. Chiude la partita per 52 a 64 e registra in questo campionato di A2 la sua prima vittoria in trasferta. Da segnalare le prestazioni di Marzia Tagliamento e di Sabine Egle che rispettivamente hanno regalato alla squadra 28 e 11 punti, contribuendo eccellentemente a questo nuovo successo. Sabato prossimo, le brindisine ospiteranno sul parquet del PalaPentassuglia l'Olympia 68 Catania.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: situazione stazionaria, ricoveri in lieve aumento

  • settimana

    Covid: Puglia impantanata, evoluzioni positive paiono lontane

  • Sport

    Happy Casa Brindisi: missione garanzia primato contro Cremona 

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento