rotate-mobile
Sport

La Futura vola e si sbarazza del Maddaloni. Ora la semifinale con lo Stabia

BRINDISI - Gara due è stata solo un incidente (comunque da non cancellare, perchè degli errori occorre fare tesoro) e la vera Futura Baskett si è vista in gara tre, dove il maddaloni è stato travolto senza mezza termini. Un +37 (68-31) che mette le cose in chiaro circa i valori in campo, e che spalanza alle brindisine la semifinale play off, dove ad attenderla ci sarà il Basket Stabia. La Futura ha un ottimo organico, e se non si parla apertamente di ambixzioni di promozione e solo per scaramanzia.

BRINDISI - Gara due è stata solo un incidente (comunque da non cancellare, perchè degli errori occorre fare tesoro) e la vera Futura Basket si è vista in gara tre, dove il Maddaloni è stato travolto senza mezzi termini. Un +37 (68-31) che mette le cose in chiaro circa i valori in campo, e che spalanca alle brindisine la semifinale play off, dove ad attenderla ci sarà il Basket Stabia. La Futura ha un ottimo organico, e se non si parla apertamente di ambizioni di promozione è solo per scaramanzia.

Le campane hanno cercato di fortificarsi con una zona 2-3 ma si è rivelata una strategia insufficiente per fermare il triangolo offensivo delle brindisine.  In gran spolvero entrambe, Debora Palmisano e Giorgia Ermito congegnao e mettono in pratica una serie di azioni che portano subito la Futura sul 6-2 obbligando il tecnico del Massaloni a chiamare il primo time out. Ma non c'è tregua. La Ermito tienesu di giri l'aggressività delle brindisinee si va sull'sull?8-4. Il Maddaloni questa volta risce a replicare con una tripla della Zampella (8-7), tuttavia sul finire di periodo Debora Palmisano porta il parziale sul 10-7.

L'allungo decisivo arriva nella prima metà del secondo quarto di gioco, quando Ilaria Bolognese domina sotto canestro e con un centro e un fallo porta il vantaggio sul 13-7, accresciuto poi dalla Palmisano (15-8). Monica Bastiani entra per Chiara Perfetti e Alessia Tarlo fa riposare Nicoletta Campisi, e proprio lei mette a segno la tripla del 18-8. Il Maddaloni non ci sta e riesce a iscrivewre sul tabellone altri 7 punti, e si porta nuovamente sotto: 18-15. Negli ultimi due minuti prima della pausa lunga la Futura riprende il controllo del gioco, e Nicoletta Campisi insacca la tripla del 26-16.

Il terzo quarto comincia malissimo per il Maddaloni, che subisce un parziale di ben 8 punti dopo il canestro iniziale della Campolattano. Di fronte alle difesa delle padrone di casa le casertane di sgretolano e perdono il filo. Le biancoazzure sono quasi al doppiaggio dopo la tripla della Tarlo: 46-24 a 2?31?, poi chiusura del terzo quarto sul 52-26. Nell'ultimo tempo tutto è ormai nelle mani delle ragazze della Futura, il Maddaloni privo Michela Santonastaso non è più in grado di reagire, e arriva anche la tripla di Chiara Perfetti per il 59-28, solo la Futura in campo che gestisce e chiude la contesa sul 68-31. E dire che il Maddaloni era arrivato con propositi bellicosi. Ma saranno campane anche le prossime avversarie: nella semifinale play-off è il Basket Stabia che il 28 aprile sul proprio campo attende le brindisine per gara uno. Adesso la pausa di Pasqua per ricaricare le pile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Futura vola e si sbarazza del Maddaloni. Ora la semifinale con lo Stabia

BrindisiReport è in caricamento