Sport

La Ginnastica La Rosa continua a sfornare piccole campionesse regionali

L’Enel Ginnastica La Rosa Brindisi conferma il buon inizio di stagione, collezionando ottimi risultati anche nelle finali di categoria del torneo allieve e di serie B, che si sono tenuti nell’ultimo fine settimana proprio a Brindisi

BRINDISI - L’Enel Ginnastica La Rosa Brindisi conferma il buon inizio di stagione, collezionando ottimi risultati anche nelle finali di categoria del torneo allieve e di serie B, che si sono tenuti nell’ultimo fine settimana proprio a Brindisi. 

Al termine di una gara entusiasmante, Brindisi otteneva il terzo posto con Giulia Palumbo nel campionato di categoria per il primo livello. Primo posto e titolo di campionessa regionale invece per Sonia Palmisano, nel secondo livello, con Micol Nives che chiudeva invece al terzo posto, davanti alle altre due atlete brindisini Gaia Corleto (quinta) e Angelica Rizzo (sesta). 

Per il terzo livello Gaia Ciampi si è confermata campionessa regionale, mentre Luana Capitanio chiudeva il terzo posto per una prima giornata, quella di sabato 28, ricca di soddisfazioni e risultati per la società brindisina. 

Domenica 1 marzo ha preso il via il torneo allieve, con in pedana le brindisine Ilaria Capitanio e Rebecca De Martino. Per la serie B presente in squadra Silvia Pentassuglia, tornata da Chieti dove frequenta l’università, per supportare le compagne in una prova in cui Clelia Scialpi, condizionata da un lieve infortunio, aveva la possibilità di gareggiare solo alle parallele. Applausi convinti del pubblico per Paola Marramaldo per una prova spettacolare, con la squadra di serie B dell’Enel Ginnastica La Rosa Brindisi che ha così ottenuto il titolo di campione regionale, aggiudicandosi il biglietto per partecipare alla finale nazionale che si terrà a Perugia. Per il torneo allieve secondo posto per Rebecca De Martino e terzo posto per Ilaria Capitanio. 

Il risultato di questa due giorni, e la soddisfazione della società del presidente Antonio Spagnolo, è rappresentato e riassunto nel dato che vede tutte le ginnaste brindisine capaci di qualificarsi per la fase nazionale, di Fermo o Civitavecchia, per un risultato ottenuto grazie al lavoro delle atlete allenate da Barbara Spagnolo, insieme alla collaboratrice, nonché ex capitano della squadra di serie A, Erica Saponaro. “Come presidente – afferma Antonio

Spagnolo – esprimo tutta la mia soddisfazione per questi importantissimi risultati, ringraziando personalmente e pubblicamente Barbara ed Erica che con impegno, capacità e professionalità, in situazioni a volte non semplici, fanno della ginnastica artistica brindisina una grande realtà nel mondo della ginnastica italiana. Un ringraziamento affettuato alla nostra Silvia Pentassuglia che, nonostante le distanze, è rimasta sempre molto legata alla grande famiglia de La Rosa Brindisi. Ringrazio infine chi ci sostiene, l’Enel, le nostre fisioterapiste Rosy e Laura, il dottor Dino Furioso, body di Carla e Mino Pica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Ginnastica La Rosa continua a sfornare piccole campionesse regionali

BrindisiReport è in caricamento