rotate-mobile
Sport Ostuni

Tappa a Villanova delle regate zonali della Classe Optimist

Ripassa dalla provincia di Brindisi a distanza di poche settimane il Campionato zonale Classe Optimist. Dopo la prova del 17 settembre organizzata dal Circolo della Vela Brindisi, domenica 1 ottobre tocca alla Lega Navale Italiana, sezione di Ostuni

VILLANOVA (Ostuni) – Ripassa dalla provincia di Brindisi a distanza di poche settimane il Campionato zonale Classe Optimist. Dopo la prova del 17 settembre organizzata dal Circolo della Vela Brindisi, domenica 1 ottobre tocca alla Lega Navale Italiana, sezione di Ostuni, organizzare il nuovo appuntamento, il quinto del programma 2017-2018 del campionato.

Previsto l’arrivo di una sessantina di concorrenti dai vari circoli velici della Puglia e della Basilicata inclusi nella VIII Zona della Federazione Italiana Vela:  l’Optimist è la prima deriva con cui hanno a che fare i velisti più giovani, una intramontabile barca scuola oltre che un protagonista di accanite e affollatissime regate. I timonieri di questa classe hanno età comprese tra i 7 e i 12 anni, con una carica agonistica molto elevata.

Optimist nel porto di Villanova

Grande soddisfazione in banchina alla lega Navale Italiana di Villanova, per l’assegnazione della tappa del campionato Optimist da parte dell’VIII Zona Fiv: “L’incarico è arrivato in sostituzione di altro circolo originariamente titolare dell’evento, venuto meno per problemi organizzativi, e questa circostanza permetterà alla nostra Sezione di guadagnarsi un posto nel circuito federale agonistico del territorio”, ha commentato il presidente Agostino Carparelli  presentando l’evento ai soci.

Lega Navale di Villanova-2

“La designazione ci ha colti di sorpresa ma non impreparati poiché la vela è uno sport su cui la nostra Sezione, già dagli scorsi anni, ha investito moltissimo e, una regata di ambito interregionale è l’occasione giusta anche per la nostra scuola vela di farsi conoscere”, prosegue Carparelli. Intanto alla base nautica della Lni Ostuni fervono i preparativi con la collaborazione di tanti soci, impegnati nell’organizzazione e che si sono resi disponibili a prestare servizio a terra e a mare, anche con i loro mezzi.

Uniti, in pieno spirito sportivo e marinaro, velisti e motoristi si preparano ad accogliere i nuovi ospiti, studiando percorso, bandiere, boe e quant’altro servirà – sotto l’egida della Federazione – ad entrare nel circuito ufficiale delle regate Fiv, assicura un comunicato della portavoce, e consigliere allo sport, Nunzia Semerano.

Un ringraziamento all’associazione Marinai D’Italia che, sensibile alla iniziativa, ha messo a disposizione dei regatanti il suo piazzale e l’ingresso in acqua. Quindi nessun problema logistico per furgoni e carrelli con le imbarcazioni dei vari circoli, ma anche per le auto dei genitori al seguito Villanova offrirà spazio.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tappa a Villanova delle regate zonali della Classe Optimist

BrindisiReport è in caricamento