Sport

La Virtus Francavill batte il Taranto e va in fuga: la Lega Pro non è più un sogno

La Virtus Francavilla è in fuga. Gli uomini di mister Calabro si sono aggiudicati (2-1) lo scontro diretto con il Taranto nella 21esima giornata del campionato di Serie D, volando sul + 10 sugli ionici e sul + 6 sulla diretta inseguitrice, il Francavilla sul Sinni. Da oggi, la Lega Pro non è più un sogno, ma un obiettivo alla portata di capitano Taurino & co

FRANCAVILLA FONTANA – La Virtus Francavilla è in fuga. Gli uomini di mister Calabro si sono aggiudicati (2-1) lo scontro diretto con il Taranto nella 21esima giornata del campionato di Serie D, volando sul + 10 sugli ionici e sul + 6 sulla diretta inseguitrice, il Francavilla sul Sinni. Da oggi, la Lega Pro non è più un sogno, ma un obiettivo alla portata di capitano Taurino & co. Decisiva si è rivelata una doppietta di Anibal Montaldi. 
Nell’undici iniziale viene schierato ill sempiterno Taurino, con Albertazzi, De Toma e Bartoli a completare il pacchetto difensivo, Galdean, Biason, Risolo, Liberio e Gallù in mediana, Picci e Montaldi in avanti.

Al 3' ci prova Genchi con un tiro da distanza siderale, Albertazzi blocca con estrema tranquillità. All'11' calcio d'angolo battuto da Mbida, De Giorgi Il gol di Montaldi della Virtus FRancavilla-2salta indisturbato in area ma la sua conclusione è centrale e non crea problemi all'estremo difensore francavillese. Al 13' ancora Genchi al volo col sinistro, palla che fa la barba alla traversa. 

Al 19' il gol: Liberio dal settore di destra mette in mezzo un delizioso traversone sul quale è lesto Montaldi ad anticipare tutti e ad insaccare per il vantaggio Virtus. Al 30' corner per i biancazzurri, Galdean serve Biason appostato al limite dell'area il quale prova la conclusione al volo di potenza senza successo. Poco dopo è ancora Biason a cercare la via del gol ma il suo tiro termina a lato. Al 39' lo stesso argentino sbaglia un retropassaggio verso i propri difensori, Genchi intercetta e con una rasoiata di sinistro trafigge l'incolpevole Albertazzi. 

Nella ripresa al 10'st il classe 96' Gaetano prova a sorpendere la retroguardia francavillese ma il suo tentativo non è preciso e si spegne sul fondo. Al 19'st il raddoppio: uno scatenato Gallù pennella un assist al bacio per la testa La formazione della Virtus FRancavilla-3di Montaldi che anticipa Pizzaleo in uscita ed insacca facendo esplodere di gioia lo stadio Giovanni Paolo II, gremito in ogni ordine di posto. 

Il finale di gara è concitato, mister Campilongo inserisce Siclari, Ciarcià e Scalzone nel tentativo di pareggiare l'incontro, la Virtus contiene bene le folate avversarie. Sul finale l'occasione per il pareggio è sui piedi di Siclari che raccoglie una sponda di testa di Scalzone ma ci mette troppa forza e conclude alto. Dopo cinque minuti di recupero l'arbitro fischia la fine dell'incontro.

La Virtus ha cercato ed ottenuto con la grinta, la determinazione, la forza del gruppo un risultato importante, che la vede ora capolista solitaria del campionato. Per i ragazzi di mister Calabro i giusti onori e festeggiamenti per una grande vittoria, da domani testa alla prossima sfida che li vedrà impegnati nella delicata trasferta di Potenza. LE FOTO SONO DI VITO MASSAGLI

 

Virtus Francavilla Calcio - Taranto 2-1
Virtus Francavilla Calcio: Albertazzi, Bartoli (26'st Tundo), De Toma, Risolo, Taurino, Gallù, Liberio, Biason (27'st Vetrugno), Picci (12'st Masini), Montaldi. A disp: Spinelli, Giura, Krasniqi, Mignogna, Turi, De Giorgi. All. Calabro
Taranto: Pizzaleo, De Giorgi, Guardiglio, Mbida (35'st Scalzone), Cascone, Ibojo, Yeboah, Marsili (23'st Ciarcià), Genchi, Ancora (15'st Siclari), Gaetano. A disp: De Lucia, Pambianchi, Voltasio, Nosa, Lombardi, Alvino. All. Campilongo.
Arbitro: Alberto Santoro di Messina (Antonio Santamarina di Napoli-Antonio Turiello di Napoli)

Reti:19'pt, 19'st Montaldi (VF) 39'pt Genchi

Note: Ammoniti: Picci, Liberio, Montaldi (VF), Mbida, Ancora, De Giorgi, Scalzone (TA)
Recupero: 1'pt, 5'st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Virtus Francavill batte il Taranto e va in fuga: la Lega Pro non è più un sogno

BrindisiReport è in caricamento