rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

La Volley S.Vito a Crema per vincere

S.VITO DEI NORMANNI - Il torpedone biancazzurro è partito questa mattina alla volta della Romagna, Forlì per la precisione, dove domani pomeriggio la Cedat 85 San Vito terrà a battesimo la formazione del presidente Camorani che, proprio in extremis, ha deciso di partecipare al campionato di serie A2.

S.VITO DEI NORMANNI - Il torpedone biancazzurro è partito questa mattina alla volta della Romagna, Forlì per la precisione, dove domani pomeriggio la Cedat 85 San Vito terrà a battesimo la formazione del presidente Camorani che, proprio in extremis, ha deciso di partecipare al campionato di serie A2.

Dopo la sospensione della gara contro Crema, valida per il primo turno della regular season, e la sconfitta a tavolino a Matera (con penalizzazione di 3 punti) causata dalla rinuncia a presentarsi al Pala Sassi, la formazione di Mauro Fresa infatti disputerà domani la sua prima partita ufficiale della stagione.

Nel roster del Crema, allestito per la A1, si contano quattro straniere, troppe per il campionato di A2 nel quale ne possono giocare al massimo due contemporaneamente. Ne consegue che il San Vito non sa quale formazione si troverà di fronte. In effetti, coach Lo Re ha preparato la gara non pensando a chi ci sarà dall'altra parte della rete.

In settimana il tecnico della Volley S.Vito ha badato soprattutto al recupero fisico di alcune sue atlete acciaccate. Ieri mattina, poi, le biancazzurre hanno partecipato, in qualità di testimonial del World Food Programme Italia, al convegno tenutosi a Brindisi - a cura dello stesso WFP Italia - sulla sicurezza alimentare.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Volley S.Vito a Crema per vincere

BrindisiReport è in caricamento