rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

La Volley S.Vito vince la battaglia di Giaveno. E domenica c'è la corazzata Cariparma

GIAVENO - La Cedat 85 Volley S.Vito vince anche a Giaveno portando a 5 le vittorie consecutive, meritandosi il settimo posto in classifica, e cominciando già a pensare alla prossima partita in casa con la Cariparma SiGrade Parma, che guida la regular season della A/2 femminile con 45 punti, 15 vittorie, nessuna sconfitta e dieci punti sulla seconda. Se al PalaMacchitella le sanvitesi, malgrado la differenza tecnica, giocheranno con la determinazione mostrata stasera (partita anticipata alle 17 per agevolare il rientro dal Piemonte) a Giaveno, lo spettacolo sarà garantito. L’importante è non farsi schiacciare psicologicamente.

GIAVENO - La Cedat 85 Volley S.Vito vince anche a Giaveno portando a 5 le vittorie consecutive, meritandosi il settimo posto in classifica, e cominciando già a pensare alla prossima partita in casa con la Cariparma SiGrade Parma, che guida la regular season della A/2 femminile con 45 punti, 15 vittorie, nessuna sconfitta e dieci punti sulla seconda. Se al PalaMacchitella le sanvitesi, malgrado la differenza tecnica, giocheranno con la determinazione mostrata stasera (partita anticipata alle 17 per agevolare il rientro dal Piemonte) a Giaveno, lo spettacolo sarà garantito. L'importante è non farsi schiacciare psicologicamente.

Dunque, a Giaveno è stata vera Battaglia. Le cose si erano messe bene in partenza, con il primo set vinto per 21 a 25. Poi la partita era stata presa in mano dal Giaveno, sia pure con difficoltà dato l'impegno della Cedat 85, che riusciva prima a pareggiare il contro (25 a 16) e poi a passare in vantaggio (25 a 20). Ma evidentemente la Volley S.Vito è guarita dalla sindrome da crollo finale che aveva caratterizzato la prima parte della stagione, ed è riuscita a portarsi sul due a due con una frazione combattuta sino all'ultimo (23 a 25) conquistando poi il tie-break sempre sfoderando una grande determinazione e con un 18 a 20 che la dice lunga.

Rachel Rourke ha messo a segno 25 punti, la ex Martha Zamora Gil si è ben comportata (19 punti per lei), Alessia Travaglini sempre tra le migliori (16 punti), con a ridosso la Kohler e la Floro con 15 punti a testa. Ed anche sul fronte opposto ha svettato una delle ex, Georgina Pinedo, con uno score di 34 punti, esattamente il doppio di Ramona Aricò che ha si era scambiata il posto con la Zamora Gil. Il clima nella squadra è buono, il tecnico Cosimo Lo Re ha una settimana per evitare che le ragazze perdano concentrazione e ambizione aspettando la corazzata Cariparma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Volley S.Vito vince la battaglia di Giaveno. E domenica c'è la corazzata Cariparma

BrindisiReport è in caricamento