rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

L'Assi Ostuni vince gara due con il Ruvo dopo una partita tirata e torna a sperare

OSTUNI - L’Assi Basket Ostuni vince gara due e riporta in carreggiata l’auto, dopo la sbandata di domenica scorsa. E’la definizione data da Giovanni Putignano alla stampa, sulla partita di ieri sera. Non sarebbe stato facile e lo si sapeva. Buona partenza e azioni in attacco fluide. In difesa si riesce ad arginare la corsa dei ragazzi del Ruvo. Questo per quasi tutto l’incontro, con il suggello dell’ultima tripla di Ruggiero sulla sirena del primo quarto. Il vantaggio viene però ridotto dagli ospiti verso la fine del terzo quarto. Sono necessarie alcune rotazioni. Basei ha subito un colpo al disopra del ginocchio. Il rientro del Ruvo sul 67 pari avviene a 3’ dalla fine, grazie ad una tripla di Pilotti e ad un comodo contropiede di Provenzano.

OSTUNI - L'Assi Basket Ostuni vince gara due e riporta in carreggiata l'auto, dopo la sbandata di domenica scorsa. E' la definizione data da Giovanni Putignano alla stampa, sulla partita di ieri sera. Non sarebbe stato facile e lo si sapeva. Buona partenza e azioni in attacco fluide. In difesa si riesce ad arginare la corsa dei ragazzi del Ruvo. Questo per quasi tutto l'incontro, con il suggello dell'ultima tripla di Ruggiero sulla sirena del primo quarto. Il vantaggio viene però ridotto dagli ospiti verso la fine del terzo quarto. Sono necessarie alcune rotazioni. Basei ha subito un colpo al disopra del ginocchio. Il rientro del Ruvo sul 67 pari avviene a 3' dalla fine, grazie ad una tripla di Pilotti e ad un comodo contropiede di Provenzano.

Tim out di Putignano. Sugli spalti lo scoramento e la paura ritornano e appesantiscono il già caldo clima della serata. Rientrano in campo Circosta, Ruggiero, i fratelli Gigena, Morena. Circosta sbaglia ma conquista il rimbalzo. Mario e Silvio Gigena diventano imprendibili e non si schiodano da sotto sui rimbalzi. Ma il Ruvo fortunatamente sbaglia un paio di triple facili e l'Assi riprende il largo. Segnano 7 punti consecutivi i fratelli Gigena, e Morena mette a segno l'unica tripla della serata. E finita. Pericolo scampato e si va a Ruvo venerdì e domenica prossima. I tifosi si stanno organizzando per la trasferta dopo aver ritrovato fiducia nella possibile promozione. Ma bisognerà sbagliare il meno possibile al tiro e non perdere la concentrazione neppure per un minuto. E' certamente questo che il coach chiederà alla squadra.

E quando qualcuno chiede a Cadeo come sarà il prosieguo di questa serie, il coach risponde che piacerebbe anche a lui saperlo, anche perché sapendolo "me ne starei comodamente a casa". E' il clima di fine partita fra due squadre che si temono e si rispettano. Nonostante il giorno feriale, il palazzetto di Ostuni ieri sera era colmo di gente. Il tifo è stato incessante. La delusione di domenica si è trasformata in una grande voglia di farcela, di provarci. Alla fine questo caloroso pubblico è stato fondamentale per superare la paura e la tensione.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ASSI BASKET OSTUNI -ADRIATICA INDUSTRIALE RUVO 77-67 OSTUNI: S. Gigena 21, Basei 6, M. Gigena 13, Morena 7, Ruggiero 14, Circosta 8, Tommasini 5, Fall 3, Fin, Bona. Coach Putignano. RUVO: Pilotti 11, Bonfiglio 15, Bonacini 2, Modica 8, Zerini 6, Provenzano 11, Merletto, Di Salvia ne, Marzoli 7, Ihedioha 7. Coach Cadeo. PARZIALI: 30-17, 47-34, 58-51;

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Assi Ostuni vince gara due con il Ruvo dopo una partita tirata e torna a sperare

BrindisiReport è in caricamento